dennis foggia moto3

Moto3 Aragón: Trionfo Foggia su Öncü, sbagliano Acosta e García

Dennis Foggia si impone su Deniz Öncü per soli 41 millesimi, doppia festa Tech3 con Ayumu Sasaki 3°. Cadono Acosta e García.

12 settembre 2021 - 11:50

Una volta di più la Moto3 ci regala una battaglia memorabile, ma non mancano anche svariati colpi di scena. Per la lotta, Dennis Foggia e Deniz Öncü sono i grandi protagonisti, con l’italiano che riesce a beffare il rivale davvero di un niente! Secondo trionfo italiano al MotorLand Aragón, finora in alto una sola volta (qui i precedenti). Non nasconde la delusione invece il pilota turco, che credeva davvero nella prima vittoria mondiale… Per entrambi è stata una corsa strepitosa, discorso valido anche per Ayumu Sasaki: ricordiamo il pauroso botto al Montmeló, rieccolo protagonista sul terzo gradino del podio per una doppia festa in casa Tech3. Nota di merito anche per il convalescente Niccolò Antonelli 3°, niente male l’esordio di Syarifuddin Azman, che chiude con un gran 13° posto! Sbaglia il leader Acosta, occasione sprecata anche per García…

La cronaca

Ottimo scatto per il poleman Binder, seguito a ruota da Rodrigo, García e Suzuki, ma come sempre la battaglia si infiamma immediatamente e la classifica di conseguenza è in continuo movimento. Brividi per un contatto tra l’alfiere del team Gresini ed Acosta, il leader iridato ha un ‘gomito a gomito’ anche con Artigas, sempre senza conseguenze. Non manca qualche incidente: il primo è quello di Salac, presto fuori dalla corsa. Pochi giri dopo Rodrigo è protagonista di un highside in solitaria, un fatto che complica la gara di Fenati, costretto ad un lungo tratto nella ghiaia per evitarlo (le immagini). Il pilota del Max Racing Team infatti precipita quasi in coda… A referto un incidente anche per Tatay, poi ripartito, mentre Fellon riceve una Long Lap Penalty per aver superato troppe volte i limiti della pista.

In testa, come sempre in questa categoria, si forma un folto gruppetto in lotta, con qualche tentativo di fuga subito assorbito. Ma ecco il colpo di scena a 4 giri dalla fine: Acosta scivola trascinando con sé l’incolpevole Artigas. Sembra una bella notizia per i rivali, ma il leader Moto3 sorride quando all’ultimo giro anche García sbaglia e finisce nella ghiaia… Rabbia nel box Aspar per l’occasione sprecata, mentre proprio nell’ultima tornata registriamo un otto tra Alcoba e Fellon. Lo spagnolo verrà portato al Centro Medico, assieme a Rodrigo e ad Artigas. La corsa finisce con una scazzottata al fotofinish tra Dennis Foggia e Deniz Öncü: all’italiano bastano 41 millesimi per negare al rivale turco la prima vittoria mondiale. Ottimo 3° posto di Ayumu Sasaki, è la prima doppietta KTM Tech3 sul podio di categoria.

La classifica

Foto: motogp.com

1 commento

FRA 1988
12:26, 12 settembre 2021

Garcia ha gettato alle ortiche una grossa occasione iridata. Foggia ottima prestazione ma -58 sono veramente tanti punti da recuperare e questo campionato lo può perdere solo Acosta per inesperienza.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alessandro zaccone motoe

MotoE, Alessandro Zaccone: addio al campionato, ma è andata bene…

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: caccia ad un altro colpaccio, stavolta in casa

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Con Valentino Rossi non c’è lavoro di squadra”