kasmayudin moto2

Moto2: Il Mondiale di Kasma Daniel Kasmayudin per ora continua

Kasma Daniel Kasmayudin per ora continua in Moto2, il suo team ha nuovi fondi per andare avanti. Ma la situazione non è ancora risolta.

4 agosto 2020 - 10:57

La prima stagione mondiale Moto2 di Kasma Daniel Kasmayudin per il momento va avanti. La sua sella era apparsa molto in bilico dopo il ritiro di uno degli sponsor della squadra, in difficoltà per l’emergenza coronavirus. Servivano soldi subito ed il giovane malese sembrava destinato ad essere sacrificato per forza di cose, a vantaggio di qualcun altro in grado di attrarre sponsor. Per ora ONEXOX TKKR SAG Team ha i fondi per tirare avanti, tenendo anche il rookie, ma la situazione è in continua evoluzione: servono cifre importanti per finire la stagione.

La conferma arriva da Bobie Farid Shamsuddin, responsabile di ONEXOX TKKR, che ha confermato di avere fondi necessari per il momento per continuare il Mondiale. Ma ne mancano ancora parecchi per assicurare nuovi materiali, permettendo quindi passi avanti per moto e piloti. Ricordiamo che Kasmayudin in particolare sta correndo con una Moto2 senza le ultime innovazioni, il che significa perdere 7-8 decimi rispetto agli altri piloti in griglia. Uno svantaggio considerevole in una categoria dai valori così simili come la classe intermedia del Motomondiale.

A causa dei problemi economici del team poi il giovane rookie ha solo una moto. Bobie Farid però incoraggia il suo pilota a non pensarci troppo, senza pressioni. “Non gli diremo mai che o non cade o non ha altri mezzi con cui correre” ha sottolineato. “Penseremo noi a risolvere il problema in qualche modo.” Infine, un commento su di lui l’ha fatto anche Ramdan Rosli, dai trascorsi in Moto2 grazie ad alcune wild card. “Non è facile adattarsi a quella categoria, i piloti hanno bisogno di tempo” ha ammesso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

agostini imatra - mondiale motogp

MotoGP, nel 2021 debutto al KymiRing. La storia del GP di Finlandia

motogp catalunya

MotoGP, cambia la curva 10 del Circuit de Barcelona-Catalunya

Spy MotoGP: alluminio vs carbonio, i diversi forcelloni Yamaha a Portimao