raul fernandez moto2

Moto2 Austin, Prove 1: prima zampata di Raúl Fernández

Raúl Fernández detta il passo nelle prime prove libere Moto2 ad Austin. Seguono Bendsneyder e Ramírez, miglior italiano Arbolino 8°.

1 ottobre 2021 - 18:43

Scatta la Moto2 al Circuit of the Americas con uno dei due ‘dominatori’ della categoria in vetta. Raúl Fernández infatti piazza il suo sigillo nei minuti finali della sessione, precedendo Bo Bendsneyder e Marcos Ramírez. Buon turno per due rookie in particolare, ovvero il pilota di casa Cameron Beaubier e Tony Arbolino, entrambi in top ten, mentre il leader iridato Remy Gardner inizia il GP delle Americhe con un 11° posto in queste FP1. Tutti gli orari del Gran Premio.

Prove libere 1

Da segnalare l’assenza di Stefano Manzi, squalificato per questa prima giornata al COTA, ricevendo in aggiunta una multa di 300 euro (qui il motivo). C’è poi un ritorno in Moto2, quello di Tetsuta Nagashima, che prende il posto di Dalla Porta fino a fine stagione, mentre da questo GP ecco Fermín Aldeguer in Speed Up (per ora ufficializzato solo per il 2021). Pochi minuti ed ecco un primo incidente, quello di Navarro (senza conseguenze), da segnalare però una pista ‘bagnasciutta’, ovvero a tratti ancora un po’ umida dopo la pioggia dei turni precedenti, mentre altri punti sono ormai asciutti. Anche per questo abbiamo tutti i piloti con un tempo cronometrato solo nella seconda parte della sessione. Piccolo rischio senza conseguenze per Canet, a referto uno stop prematuro per Navarro, stavolta per qualche problema alla sua Boscoscuro. Per finire con uno dei ‘soliti noti’ al comando: Raúl Fernández scala la classifica, suo il miglior crono davanti a Bendsneyder ed a Ramírez.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP focus: le corse in Italia fino al Santa Monica/Misano Circuit

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò finisce ancora nel mirino degli haters

agostini mv agusta

Giacomo Agostini, giro d’onore a Misano con la MV Agusta Superveloce AGO