Moto2: Aron Canet, ritorno a Valencia dopo l’infortunio

Aron Canet torna in azione questo weekend. Il dito non è ancora guarito del tutto, ma disporrà di un guanto speciale. L'obiettivo è il titolo di Rookie dell'Anno.

2 novembre 2020 - 13:25

Aron Canet pronto per disputare la tripletta finale del 2020. Il rookie Aspar Team torna in azione dopo l’importante infortunio accusato al mignolo della mano sinistra in Francia. La lesione non è ancora completamente alle spalle, ma il #44 riparte da dove si era fermato, certo dopo l’OK dei medici in circuito. L’obiettivo rimane il titolo di Rookie dell’Anno: il pilota spagnolo è ancora stabilmente in testa alla classifica degli esordienti, ma vuole consolidarla, chiudendo al meglio questa prima annata Moto2.

“Sono contento di tornare” ha dichiarato Aron Canet in vista del Gran Premio Moto2 d’Europa. “Rivedo la mia seconda famiglia e ritorno in sella dopo tanto tempo, soprattutto su un circuito di casa che conosco perfettamente. Peccato quest’anno non poter contare sui tifosi né sulla mia famiglia sugli spalti, ma sicuramente tutti faranno il tifo da casa, davanti alla TV.” Sulla sua recente lesione, “Il dito sta migliorando, anche se quando metto il guanto avverto dolore. Questo fine settimana avrò un guanto speciale, speriamo che così vada meglio.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

miller motogp

MotoGP, Jack Miller: “Non potrò mai ringraziare abbastanza Ducati Pramac”

MotoGP, Carmelo Ezpeleta boss Dorna

MotoGP, Ezpeleta: “Calendario 2021 con 18 GP, Marquez senza obblighi”

canet moto2

Moto2, Aron Canet best rookie: “Peccato per la gara, nel 2021 obiettivi più alti”