aron canet moto2

Moto2: Aron Canet operato per sindrome compartimentale

Aron Canet operato all'avambraccio destro: risolto il problema di sindrome compartimentale che accusava da Jerez. Scatta l'operazione recupero per Le Mans.

29 settembre 2020 - 19:53

Da Jerez soffriva di sindrome compartimentale, ora ha deciso di risolverla una volta per tutte. Aron Canet è finito sotto i ferri nel primo pomeriggio per sistemare definitivamente i suoi guai all’avambraccio destro. L’ha annunciato lo stesso rookie Moto2, che ha approfittato di questa ‘pausa’ dopo tre intensi GP consecutivi per operarsi. Nell’immagine postata dalla sua squadra, eccolo subito dopo l’intervento.

 

“Modalità mummia attivata” ha scherzato l’alfiere Aspar Team con un messaggio video sul suo profilo social, mostrando il braccio fasciato. Oltre a sottolineare che “Il dottore è rimasto sorpreso. Non ha capito come potessi guidare in queste condizioni.” Ora ha poco più di una settimana per recuperare: nel weekend dell’11 ottobre dovrà infilarsi di  nuovo tuta e casco per disputare il Gran Premio Moto2 di Francia. “Cercheremo di arrivare a Le Mans al 100%.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp grid

MotoGP, Moto2, Moto3: Le griglie 2021 prendono sempre più forma

ayumu sasaki moto3

Moto3, il primo podio di Ayumu Sasaki: “Dopo quattro anni duri, eccomi!”

MotoGP, Alex Marquez e Johann Zarco

MotoGP, Alex Marquez: “Johann Zarco non è stato intelligente”