MotoGP, Pecco Bagnaia a Portimao

LIVE Qualifiche MotoGP | GP Portimao: pole cancellata a Pecco Bagnaia

LIVE Qualifiche del GP di Portimao 2021. Segui in diretta Q1 e Q2 con aggiornamenti in tempo reale, tempi, classifica e commenti dal circuito portoghese.

17 aprile 2021 - 15:55

Pecco Bagnaia va a prendersi la pole position del GP di Portimao fermando il cronometro in 1’38″494, ma il tempo gli viene tolto per non aver frenato alla bandiera gialla di Miguel Oliveira. La pole position scivola nelle mani di Fabio Quartararo che scatterà dalla prima fila insieme ad Alex Rins e Johann Zarco. In seconda fila Jack Miller, Franco Morbidelli e Marc Marquez. Terza fila con Aleix Espargarò, Luca Marini e Joan Mir. Ducati in Direzione Gara per capire se la bandiera gialla era stata esposta e se fosse visibile per Pecco.

15:50: Quartararo si migliora ancora e scende a 1’38″8. 4° Luca Marini. Cade Miguel Oliveira.

15:47 – 4° Aleix Espargarò che precede Jack Miller e Johann Zarco.

15:45 – Bagnaia non ha rallentato con bandiera gialla e il suo tempo viene cancellato. Quartararo, Morbidelli e Mir in prima linea provvisoria.

15:43 – Bagnaia 2° a 117 millesimi, 3° Franco Morbidelli. Marc Marquez indossa il casco ed è pronto ad uscire in pista.

15:40 – Fabio Quartararo piazza 1’39″0 e si porta al comando provvisorio. Il francese si sta rivelando veloce sul giro secco e potrebbe guadagnarsi la pole.

15:37 – Marc Marquez fermo ai box: potrebbe decidere di accontentarsi della 12esima piazza o di fare un solo tentativo.

15:33 – Takaaki Nakagami: “Stamattina ho provato nelle FP3 ma non mi sentivo molto bene. Ho preferito riposarmi e speriamo di poter gareggiare domani. Nessuna frattura, questo è un buon segno. Questo tracciato non è molto facile, è difficile mantenersi in sella. Grazie alla Clinica e ai medici che mi hanno aiutato“.

Il riepilogo della Q1

Marc Marquez e Joan Mir accedono alla Q2. Alex Marquez partirà dalla quinta fila insieme a Pol Espargarò e Brad Binder. Penultima fila per il trio italiano di Enea Bastianini, Valentino Rossi, Danilo Petrucci. Ultima fila con Iker Lecuona e Lorenzo Savadori ed eventualmente Taka Nakagami.

15:22 – Saldamente al comando Marquez e Mir, ma Pol Espargarò prova a inserirsi…

15:17 – Marc segue la scia di Mir e si piazza davanti in 1’39″253. 7° Valentino Rossi ancora distante dalla vetta.

15:15 – Mir miglior tempo provvisorio in 1’39″9 e precede Pol Espargarò di 83 millesimi.

15:13 – Media all’anteriore e soft al posteriore per quasi tutti i piloti in pista. Uscita a distanza ravvicinata per Joan Mir e Marc Marquez.

15:10 – Al via la prima manche di qualifiche MotoGP.

Quartararo al comando nelle FP4

15:01 – Si chiude la quarta sessione di prove libere. Quartararo al comando in 1’39″7 davanti a Oliveira e Zarco. 4° Vinales seguito da Bagnaia, Morbidelli, Alex Marquez e Miller. Chiudono la top-10 Marc Marquez e Mir, 15° Valentino Rossi.

14:55 – All’anteriore si oscilla fra hard e media. Piero Taramasso, boss Michelin: “Valentino ha provato la dura all’anteriore e dice di avere un buon feeling. Per le Ducati vedo bene la doppia media, la hard va bene per quei piloti più aggressivi sull’anteriore, come Honda e KTM. La hard è disegnata per le alte temperature, oltre i 30°C, e può avere un rendimento migliore rispetto alla media“.

14:50 – 10 minuti alla fine delle FP4 di MotoGP. Il miglior crono provvisorio è di Fabio Quartararo in 1’39″8, seguito da Oliveira, Zarco e Miller raccolti in meno di tre decimi.

14:45 – Jorge Martin non è l’unico infortunato. Nella giornata di ieri Taka Nakagami ha riportato una brutta caduta che gli sta provocando molti fastidi. Il pilota del team LCR Honda resta fuori per oggi, in dubbio per domani.

14:40 – Sul circuito portoghese si registrano temperature di 25°C dell’aria e 38°C dell’asfalto.

Il riassunto delle FP1-2-3

Sabato di qualifiche MotoGP a Portimao, terzo Gran Premio della stagione 2021. La FP3 si è chiusa con un incidente da brivido per Jorge Martin che, a cinque minuti dal termine, è caduto in curva 7. Demolita la sua Ducati Desmosedici, il madrileno del team Pramac Racing viene considerato ‘unfit’ e dice addio al GP del Portogallo. Dopo essere stato trasportato al Centro medico del circuito si è reso necessario trasportarlo in ospedale a Faro con un elicottero per ulteriori accertamenti. La diagnosi attuale è trauma cranico, trauma multiplo grave e possibilità di diverse fratture alla mano e alla caviglia. Per lui sarà necessario un doppio intervento chirurgico.

Nella classifica combinata delle FP1-2-3 è Fabio Quartararo a firmare il best lap in 1’39″044, davanti a Franco Morbidelli che sembra tornato agli splendori della scorsa stagione MotoGP. Ben quattro le Ducati che entrano direttamente alla Q2, ad esclusione di Enea Bastianini e l’infortunato Jorge Martin. Nella top-10 anche la Suzuki di Alex Rins, l’Aprilia di Aleix Espargarò e la KTM di Miguel Oliveira. Entra per un soffio anche la Yamaha factory di Maverick Vinales.

Sarà una Q1 fortemente combattuta e incerta quella di Portimao. A giocarsi i due posti liberi per la manche successiva il campione MotoGP Joan Mir, Valentino Rossi, Danilo Petrucci. E le quattro Honda, compresa quella di Marc Marquez. Il fenomeno di Cervera non ha obiettivi in questo Gran Premio e, dopo un venerdì di grande livello, il braccio destro inizia a dare qualche fastidio. La lunga assenza dalle piste inizia a farsi sentire e la gomma soft non è certo il suo punto forte. Ma essere qui in Portogallo è già una grande vittoria per il pluricampione e per la Honda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bastianini motogp

MotoGP, penalità per Bastianini. Petrucci: “Non so cosa stesse pensando”

motogp q2 sachsenring

MotoGP ed i rallentamenti: “Dovremmo essere un esempio, invece…”

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Tutti lenti davanti a me, impossibile fare un giro”