Jeffrey Herlings, MXGP

MXGP Sardegna: Tony Cairoli non parte, Jeffrey Herlings domina gara 1

Infortunato nelle prove del mattino il fuoriclasse siciliano non corre il GP Sardegna. Jeffrey Herlings domina la prima sfida e accorcia le distanze da Tim Gajser in grave difficoltà

19 settembre 2021 - 13:50

Il verdetto più doloroso di questa decima prova del mondiale arriva pochi minuti prima del via di gara 1. Tony Cairoli, 35 anni, non ha preso il via per l’infortunio capitatogli nelle prove del mattino. Il nove volte campione iridato è al momento sottoposto alle cure del caso, il team KTM non ha ancora fornito informazioni sull’entità dell’infortunio. Il GP di Sardegna però per Cairoli è già finito. Bisognerà aspettare la diagnosi dei sanitari per capire se Tony sarà in grado di guidare la formazione italiana nel Motocross delle Nazioni che si corre il prossimo week end sulla sabbia di Mantova. E’ quindi una bruttissima notizia su tutta la linea. In settimana Tony Cairoli aveva annunciato il ritiro a fine di questo campionato. Prima del via era terzo in classifica a soli 29 punti dal leader Tim Gajser.

Jeffrey Herlings senza avversari

Il fuoriclasse olandese è partito benissimo e una volta in testa ha impresso alla gara un ritmo indiavolato: siamo a sette manche vinte, in questa stagione.  Sulla sabbia di Riola nessuno è sembrato in grado di reggere il suo ritmo, neanche il 21enne spagnolo Jorge Prado.  Il compagno di squadra di Tony Cairoli ha comunque consolidato un ottimo secondo posto, che garantisce un bel bottino di punti anche in ottica mondiale. Terzo posto per un altro pretendente al titolo, il francese Romain Febvre (Kawasaki).

Tim Gajser perde quota 

Gravi problemi anche per lo sloveno della Honda, che si è presentato in Sardegna sofferente per un infortunio alla clavicola in allenamento. La prima manche di Gajser è stata compromessa da un groviglio alla prima curva, che lo ha fatto sprofondare nei bassifondi della classifica, perfino doppiato!  In un colpo solo quindi Tim ha perso una marea di punti da un Jeffrey Herlings che adesso ha nel mirino la vittoria   numero 94 nel Mondiale. La seconda manche scatta alle 16:10, qui gli orari TV e i collegamenti streaming.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

FRA 1988
15:08, 19 settembre 2021

Un gran peccato per Tony che avrebbe sicuramente fatto un bel gp. Doppia beffa se si considera che Gasjer ha fatto una gara flop e si potevano recuperare punti.
Di Herlings non parlo nemmeno è stato semplicemente mostruoso. Senza sfortune avrebbe 60 punti di vantaggio su Gasjer.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Orari TV, Motocross

MXGP Spagna: tifiamo Fontanesi e Cairoli, gli orari tv e le dirette streaming

MXGP Spagna 2020

Motocross, sfida a casa di Prado: la programmazione MXGP, MX2, WMX

tim gajser mxgp

MXGP, Tim Gajser scende al 3° posto iridato. “GP un po’ frustrante”