Supersport Catalunya

Supersport, Gara 2 Catalunya: capolavoro di Manuel Gonzalez

Seconda vittoria in Supersport per il pilota del team ParkinGO: lo spagnolo ancora una volta sbaraglia la concorrenza con grandi sorpassi all'ultimo giro

19 settembre 2021 - 14:00

A Magny-Cours è nata finalmente la stella di Manuel Gonzalez in Supersport, a Barcellona è arrivata la piacevole conferma. Il pilota del team ParkinGO conquista il secondo successo al termine di una gara al cardiopalmo e ha la meglio su De Rosa in un duello cavalleresco dalle grandi emozioni. Dopo il podio di ieri, arriva così un altro risultato convincente, oltre alla 3° posizione in classifica mondiale.

Rispetto a ieri non c’è la pioggia e la gara scorre regolarmente: davanti si forma un gruppo di testa capitanato da Gonzalez, seguito da Krummenacher, Oncu, De Rosa e Tuuli. Servirà arrivare alla metà di gara per avere i primi colpi di scena: a regalare il primo sarà Oncu, a terra in curva 5 dopo un grandissimo inizio.

Gonzalez finisce lungo, ma…

Rimangono Gonzalez, De Rosa, Tuuli e Krummeancher ma a quattro giri dalla fine ecco una sbavatura del pilota spagnolo. A Gonzalez non entra la marcia in curva 1 finisce lungo, perdendo tre posizioni ma anche tantissimo tempo. I giochi sembrano così chiusi per lui, ma il madrileno non si scompone e inizia una rimonta furiosa.

Inizialmente sorpassa Tuuli, successivamente Krummenacher e all’ultimo giro riesce a ricucire il piccolo strappo che lo separava da De Rosa. Gonzalez sferra così l’attacco in curva 7 con grande stupore generale. Sembra fatta, ma il centauro italiano non si arrende e cerca di rispondere in curva 10: come accaduto a Magny-Cours con Aegerter, Gonzalez però incrocia prontamente e riesce a difendere la prima posizione.

De Rosa vs Gonzalez: che battaglia!

Le tre curve finali saranno senza respiro, con De Rosa che cerca disperatamente di affacciarsi alla porta del pilota del team ParkinGO per portare a casa la vittoria, ma il madrileno fa tutto alla perfezione e conquista così il secondo successo stagionale. A completare il podio ci sarà Tuuli, che ha la meglio su Krummancher, in notevole calo negli ultimi giri.

5° Brenner, che nel finale riesce a rimontare su Odendaal, in grandissimo declino con la gomma. Il sudafricano viene sopravanzato anche da Caricasulo ed è costretto a chiudere in 7° posizione, guadagnando così pochissimi punti su Aegerter, che nel frattempo ha conquistato incredibilmente il titolo della MotoE! La top 10 è completata da Oettl, Van Straalen e Hobelsberger.

I piloti a punti e gli altri italiani

A punti anche Soomer, Patacca, Taccini, Jespersen (penalizzato) e Sebestyen. Appena fuori Fuligni, 21° invece Fabrizio. Ritirati invece Montella e Manfredi, fuori anche Arbel, Cauchi, Van Eerde, Montero Huerta, Bergman e Frossard.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo