cairoli lupino guadagnini motocross nazioni

Motocross, Capitan Cairoli guida l’assalto italiano nel suo ultimo Nazioni

Tony Cairoli a capo di un terzetto tricolore di grandi speranze al suo ultimo Motocross delle Nazioni. "Come Italia vogliamo qualcosa di bello."

24 settembre 2021 - 19:27

Un tris d’assi tricolore per l’assalto al Motocross delle Nazioni in casa. Aggiungendo che si tratta dell’ultimo evento di Tony Cairoli, visto il ritiro annunciato a fine stagione. Il campionissimo di Patti aveva rischiato anche di non esserci per il brutto incidente nel MXGP di Sardegna. Invece sarà regolarmente al via nella classe regina, a capo di una tripletta completata da Alessandro Lupino (Open) e da Mattia Guadagnini (MX2). I nostri migliori rappresentanti a livello internazionale con il chiaro obiettivo di essere grandi protagonisti.

“Bellissimo essere qui a Mantova e poter gareggiare il mio ultimo Motocross delle Nazioni” ha dichiarato il nove volte iridato. Sottolineando anche che “Fino a ieri non ero sicuro di poter essere al via. La caduta che ho subito a Riola Sardo è stata tra le più spaventose della mia carriera, ma non ho riportato fratture.” Il pilota siciliano, capitano della squadra tricolore, è carico. “Come Italia vogliamo fare qualcosa di bello domani e domenica. Ma per me sarà importante riuscire a guidare bene e a combattere il dolore. Certo non sono al cento per cento, ma su questa pista che mi ha visto tante volte protagonista e davanti al pubblico italiano voglio disputare un grande Nazioni.”

Certo grande emozione per il 19enne pilota veneto Mattia Guadagnini, al suo primo Motocross delle Nazioni. “Fantastico essere qui con la maglia azzurra. Si è avverato un mio sogno di pilota” ha sottolineato. “Correrò insieme a compagni fortissimi, e conosco bene la pista di Mantova, vicina a casa mia a Bassano del Grappa. Qui vengo a correre e ad allenarmi da sempre. Darò il massimo per essere all’altezza di questa squadra e di questa convocazione.” Pronto alla sfida anche Alessandro Lupino, deciso a sfruttare al massimo l’ottimo stato di forma. “Il segreto di questa squadra è la grande unità che c’è tra noi piloti e la direzione tecnica. Possiamo davvero fare bene.” L’entry list completa e gli orari TV.

Foto: Instagram-Alessandro Lupino

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli in Trentino

MXGP, Tony Cairoli doppio KO in Trentino: “A terra non per colpa mia”

MXGP, Jeffrey Herlings

MXGP Trentino Gara 2: Jeffrey Herlings fa un altro sport, è fuga Mondiale

Jeffrey Herlings, MXGP

MXGP Trentino, gara 1: Jeffrey Herlings non si ferma, Tony Cairoli fuori