Toprak, Razgatlioglu

Ora è ufficiale: Toprak in Yamaha, parte la sfida Mondiale 2020

La filiale europea della marca di Iwata annuncia l'arrivo del 22enne turco. Finalmente sulla R1 c'è un pilota di creare molti problemi a Jonathan Rea

1 ottobre 2019 - 13:36

Toprak Razgatlioglu con la Yamaha sarà uno dei più seri candidati al Mondiale Superbike appena riconquistato da Jonathan Rea. E’ di oggi l’annuncio ufficiale del binomio di cui già si sapeva da settimane. I responsabili di Yamaha Europa lo avevano fatto capire da tempo che il progetto YZF-R1 fosse maturo per puntare molto in alto, ma che mancasse un pilota di grido capace di impegnare a fondo il Cannibale. Adesso c’è. Il 22enne turco è stato strappato alla Kawasaki, che pure gli offriva lo status di ufficiale al cento per cento, anche se distaccato nel team satellite Puccetti.

IL RETROSCENA DELL’ACCORDO

Dietro le quinte dell’accordo ci sono forti interessi Yamaha in Turchia, “manovrati” da Kenan Sofuoglu, ex iridato, nonchè manager personale di Toprak, senatore e sodale del presidente Erdogan. Si intuisce, quindi, che c’entrano niente le polemiche sorte all’indomani della 8 Ore di Suzuka, quando la Kawasaki aveva deciso di non schierare il turco, dando priorità ai più collaudati Jonathan Rea e Leon Haslam. Il nuovo arrivato Toprak Razgatlioglu affiancherà il confermato Michael van der Mark, prendendo il posto del giubilato Alex Lowes. Primo test il 13-14 novembre ad Aragon, in Spagna.

“ABBIAMO PRESO UN TALENTO”

“Toprak Razgatlioglu è il giovane pilota più promettente del Mondiale Superbike e sono felice e orgoglioso di vederlo correre per la Yamaha nel 202” commenta Eric De Seynes, presidente di Yamaha Europa, da cui dipende la gestione del progetto Superbike. “Al secondo anno in Superbike ha messo in mostra un grande talento e uno spirito da combattente.  Abbiamo anche visto in questa stagione che Yamaha ha colmato il divario con i nostri avversari in pista e sono entusiasta di vedere cosa Toprak può fare sulla nostra Yamaha YZF-R1 nel 2020. Con Michael e Toprak penso che l’anno prossimo avremo una delle formazioni più forti e dinamiche sulla griglia del WorldSBK. “

Ma chi e da dove arriva Toprak Razgatlioglu? Per avere un’idea guardate questo video di otto anni fa: piccoli campioncini sono cresciuti, eccome.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Leon Camier

Superbike 2020: Leon Camier vicinissimo a Ducati Barni

superbike motul qatar

Superbike: MOTUL Main Sponsor dell’ultimo round in Qatar

Superbike, Toprak

Superbike: Toprak sarà così veloce anche con la Yamaha?