Superbike, Garrett Gerloff

Superbike, Yamaha arrabbiata con Gerloff: “Difficile da capire”

Assen si rivela un week-end Superbike amaro per Pata Yamaha. Paul Denning deluso per la manovra di Garrett Gerloff ma rilancia la sfida per il Mondiale.

28 luglio 2021 - 11:40

Regna un certo malumore in casa Yamaha dopo quanto avvenuto in gara 2 di Superbike ad Assen. L’incidente alla curva 1 tra Garrett Gerloff e Toprak Razgatlioglu ha smorzato le speranze di correre per il titolo mondiale. Il pilota turco era arrivato da leader di classifica con due lunghezze sopra Jonathan Rea, adesso si ritrova a 37 punti di distanza. Un divario ancora colmabile in otto week-end, per un totale di 24 gare. Ma la banalità della collisione fa rabbia e gli occhi sono puntati tutti sul texano.

Garrett ha chiesto scusa all’indomani del round olandese. Ma servono a ben poco contro la matematica dei numeri. “Ha fatto un brutto errore nella seconda gara e non sono sicuro del motivo per cui ha frenato così forte alla prima curva“, ha commentato Toprak Razgatlioglu. “Sono rimasto sorpreso e arrabbiato, perché abbiamo perso così tanti punti per il campionato“. Le speranze di tenere il passo dei sei volte campione Superbike sono andate infrante subito dopo lo spegnimento dei semafori. “In partenza ho superato Rinaldi in curva. Non è stato facile frenare in tempo la mia moto. Non capisco comunque perché Garrett mi sia caduto addosso“.

Prossimo appuntamento dal 6 all’8 agosto in Repubblica Ceca. Toprak sarà costretto a lottare per la vittoria in ogni sede per continuare a coltivare il sogno iridato. L’incidente ha lasciato il segno anche sul capo del team Pata Yamaha Paul Denning. “È molto difficile capire ciò che Garrett stava pensando – o non pensava – provenendo da così lontano e causando la caduta. Un finale deludente per un weekend molto positivo – ha aggiunto il tecnico inglese -. Ma non abbassiamo la testa e attendiamo con impazienza la riparazione in Most“.

Per i tuoi massaggi Thai

1 commento

fabu
13:49, 29 luglio 2021

gli butta bene che ha firmato il rinnovo tre giorni prima.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Toprak

Superbike Jerez gara 1: Toprak suona la nona, Rea 2° ma non molla

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: vince Toprak, Rea-Redding sul podio

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente