Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Test Jerez ore 14: Toprak abbatte il primato in gara

Dopo quattro ore di test è Toprak Razgatlioglu con la Yamaha il più veloce a Jerez. Ma la nuova Kawasaki è già lì: Alex Lowes e Jonathan Rea sono vicinissimi

18 novembre 2020 - 13:55

Toprak Razgatlioglu è stato il più veloce nella prima metà della giornata finale dei test Superbike a Jerez. Il turco della Yamaha ha stampato 1’38″855, sotto il primato in gara stabilito nel 2019 con la Ducati da Alvaro Bautista in 1’39″004. Alle spalle di Toprak sono piombate le Kawasaki di Alex Lowes e Jonathan Rea, in ritardo rispettivamente di quattro e sei decimi. Le prestazioni sono estremamente significative, perchè entrambi stanno già utilizzando la Kawasaki 2021 svelata questa mattina prima dell’inizio della sessione (qui le prime foto). Con l’unica MotoGP in pista Stefan Bradl tester Honda HRC ha girato in 1’38″441.

Yamaha coi freni evo

La Yamaha ha appena rinnovato la YZF-R1, quindi la versione 2021 sarà esteticamente identica. Ma lo sviluppo non si ferma. Toprak sta provando un nuovo impianto frenante Brembo, studiato per sfruttare il potenziale del pilota turco in questa fase di guida. Nel box Kawasaki il lavoro si è indirizzato a tutta forza sulla versione 2021, dopo che il giorno precedente Rea e Lowes avevano provato alcuni nuovi componenti sul modello utilizzato nella passata stagione. Le maggiori attenzioni dei tecnici sono intorno al motore, che ha guadagnato giri e potenza.

Andrea Locatelli più veloce di Alvaro Bautista

Lavori in corso anche in Honda HRC. “Stiamo facendo comparative che non avevamo avuto tempo di compiere durante il Mondiale” ha spiegato Alvaro Bautista. Che però, a quattro ore dalla fine, risulta più lento del compagno di squadra Leon Haslam. Anche Andrea Locatelli, alla prima vera uscita da ufficiale Yamaha dopo il brevissimo provino di Estoril, è andato più forte dello spagnolo: 1’40″008 contro 1’40″232. Conclusione alle 18:00

I tempi alle 14:00

1.Razgatlioglu (Tur-Yamaha) 1’38″855; 2.Alex Lowes (Kawasaki) 1’39″267; 3. Rea (Kawasaki) 1’39″529; 4. Gerloff (Usa-Yamaha) 1’39″903; 5. Haslam (Honda) 1’39″938; 6. Locatelli (Ita-Yamaha) 1’40″008; 7. Bautista (Spa-Honda) 1’40″232; 8. Mahias (Fra-Kawasaki) 1’40″687; 9. Isaac Vinales (Spa-Kawasaki) 1’41″534; 10. Nozane (Gia-Yamaha) 1’41″580; 11. Cresson (Fra-Kawasaki) 1’43″917.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Kawasaki

Superbike: Test Aragon, quanto andrà veloce la nuova Kawasaki?

Superbike

Superbike: Il calendario Mondiale 2021 è ancora un mistero

Superbike, Andrea Locatelli

Superbike, Andrew Pitt assicura “Andrea Locatelli andrà forte”