Superbike, BMW

Superbike: Test Jerez, la BMW ha cancellato la partecipazione

BMW e Ducati non prenderanno parte ai test di Jerez il 17-18 novembre. In dubbio anche i piani Kawasaki: Jonathan Rea e Alex Lowes faranno debuttare la nuova arma?

13 novembre 2020 - 9:41

La Superbike 2021 accende i motori da martedi 17 novembre a Jerez, ma sarà una ripartenza in tono minore. Ducati aveva già annunciato che non avrebbe preso parte, adesso anche BMW ha cancellato la trasferta in Andalusia. Quindi niente test per Tom Sykes e il neoacquisto Michael van der Mark con la nuova M1000RR, se ne riparla da gennaio in poi. L’olandese però ha già fatto qualche giro con la quattro cilindri tedesca, a Portimao (nella foto). La squadre l’ha stanno prendendo con calma, visto che il Mondiale 2021 non partirà prima del prossimo aprile. Il tradizionale round d’apertura in Australia a fine febbraio è stato ufficialmente rinviato, ma ancora non è nota una collocazione alternativa.

Nuova Kawasaki? Si, no, forse… 

Il 17-18 novembre però dovremmo vedere per la prima volta in azione la nuova Kawasaki. Usiamo il condizionale perchè neanche questo è sicuro. L’iridato Jonathan Rea e Alex Lowes potrebbero anche scendere in pista con la vecchia Ninja, sicuramente aggiornata con particolari del nuovo progetto, magari il nuovo motore che dovrebbe rappresentare un consistente passo in avanti. Forse la motivazione è più legata al marketing che a motivi di ordine tecnico. La nuova Superbike di Iwata verrà lanciata ufficialmente il 23 novembre: vederla in pista a Jerez la settimana precedente toglierebbe gran parte del pathos. Il fatto che KRT stia prefigurando di usare moto “ibride” suggerisce anche l’idea che la nuova Kawasaki non sia, almeno concettualmente, tanto differente dalla Ninja che domina la scena Superbike dal 2015.

Honda lavori in corso 

In pista coi due ufficiali Kawasaki ci saranno anche i piloti satellite: Lucas Mahias, con Puccetti, Loris Cresson confermato in Pedercini e lo spagnolo Isaac Vinales scommessa del team Orelac. Le tre formazioni useranno ovviamente la moto 2020. A Jerez vedremo in azione, al gran completo, anche Yamaha e Honda. Sulla YZF-R1 ci saranno Toprak Razgatlioglu e il nostro Andrea Locatelli, promosso dalla Supersport dominata a mani basse. Il bergamasco ha già provato la Superbike ufficiale a Portimao, il giorno dopo la conclusione del Mondiale, ma solo per un paio d’ore. HRC girerà coi titolari Alvaro Bautista e Leon Haslam. In pista anche Stefan Bradl che porterà avanti i collaudi MotoGP.

1 commento

Ringhietto
9:55, 13 novembre 2020

(nella foto)….quale? 🙂

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Chaz Davies

Superbike, UFFICIALE Chaz Davies resta in Ducati con Go Eleven

bendsneyder supersport

Supersport: dalla Moto2 ecco Bo Bendsneyder per EAB Racing Team

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea è già da record con la nuova Kawasaki