Michael Rinaldi, Superbike

Superbike Misano, Prove 2: Michael Rinaldi li mette tutti dietro

Michael Rinaldi chiude al comando il venerdi della Superbike a Misano. Precede le Kawasaki di Lowes e Rea. Quinto tempo per Scott Redding dopo la penalizzazione in FP1

11 giugno 2021 - 15:51

Michael Rinaldi sale su di giri e chiude al comando il venerdi della Superbike a Misano. Il 24enne riminese ha spinto la Ducati davanti alle Kawasaki di Alex Lowes e Jonathan Rea. Nella sessione più calda (27°C aria, 45 °asfalto) Toprak Razgatlioglu è stato l’unico fra i top a non migliorarsi (quarto nella combinata) chiudendo davanti a Scott Redding. Il ducatista ha cominciato la FP2 con 20 minuti di ritardo pagando la penalizzazione inflittagli dai commissari per mancato arresto con motore fumante nella prima sessione.

Il padrone di casa

Non è stato un inizio di stagione facile per Michael Rinaldi. Fra il clamoroso errore di scelta di gomma ad Aragon (dove l’agosto scorso aveva vinto la sua prima e per adesso unica gara), alla rovinosa tamponata di Garrett Gerloff all’Estoril, non c’è stata pace per il neo acquisto di Aruba.it Ducati. Ma dopo il gran tempo siglato due mesi fa nei test, era nei piani che Misano sarebbe potuta essere la svolta, e Michael non sta delundendo. Oltre al tempone, 1’34″334, il romagnolo è molto incisivo anche sul passo. Potrebbe rivelarsi un osso molto duro per Jonathan Rea, che qui ha vinto otto volte ma non ha fatto i test. Per giunta la Kawasaki lo ha tradito in FP1 (problema alla pompa del freno posteriore) facendogli perdere oltre metà sessione ai box. Poi però il Cannibale è tornato sotto e il secondo tempo dello scudiero Alex Lowes fa capire che anche qui la Ninja sarà temibilissima.

Scott Redding accerchiato

Michael Rinaldi, sul tracciato amico,  è una solida minaccia alla supremazia di Jonathan Rea. Ma rischia di diventare un gran problema anche per Scott Redding: il fuoco amico fra ducatisti, nel bilancio del week end, rischia di fare il gioco Kawasaki. Il britannico ha pagato a caro prezzo il problema tecnico del mattino (motore fumante): mezza FP1 andata al diavolo, con la beffa della penalizzazione di 20 minuti di FP2 per non essere subito rientrato ai box. Redding ha pagato 742 millesimi a Rinaldi, non è un gap di poco conto su questo tracciato.

Domani la resa dei conti

Misano adesso prepara un sabato adrenalinico. La FP3 di primo mattino, poi alle 11:10 la Superpole che definirà lo schieramento di partenza di gara 1. La prima sfida del trentennale Superbike in riva all’Adriatico parte alle 14:00. Qui gli orari delle dirette tv, le highlights su Corsedimoto.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: Silvio Tosseghini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ana carrasco

Ana Carrasco, il ritorno della ‘guerriera rosa’. “Una gara pazza!”

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike: Fate largo a Michael Rinaldi, il pilota operaio

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu al posto di Valentino Rossi?