Superbike, Chaz Davies

Superbike: Chaz Davies manca un secondo “Ma la direzione è giusta”

Chaz Davies ha chiuso i test Superbike a Misano ad un secondo dal neo compagno di squadra: c'è da preoccuparsi? Ducati con ulteriori novità a Jerez

27 giugno 2020 - 18:26

Chaz Davies ha chiuso soltanto quinto i test Superbike a Misano. Ha completato 177 giri ma guardando impietosamente la lista dei tempi si nota una bella differenza fra il gallese e il compagno Scott Redding: quasi un secondo! Il campione britannico ha strabiliato segnando un eccezionale 1’33″067, ad un decimo dalla Ducati GP20 di Michele Pirro. Chaz Davies si è fermato a 1’34″053, terminando il lavoro preceduto anche dalle Kawasaki di Jonathan Rea e Alex Lowes, ma anche dalla Ducati satellite di Michael Rinaldi. C’è di cui preoccuparsi? In Ducati gettano acqua sul fuoco, e parlano di un Chaz che avrebbe trovato “un sensazioni estramemente positive con la Panigale V4 R, soprattutto con gomme usate.” Fra un mese a Jerez, alla ripresa del Mondiale, vedremo se Davies è in crisi oppure è stata solo questione di differente metodo di lavoro.

“Devo ancora migliorare alcuni aspetti”

Sono stati quattro mesi molto lunghi e c’era grande voglia di ritrovare il feeling con la moto e con la pista” spiega Chaz Davies. “Abbiamo lavorato molto, soprattutto oggi, per provare molte soluzioni ed abbiamo ottenuto alcuni feedback importanti. Siamo migliorati in alcune aree e dobbiamo migliorare in altri aspetti. Ma la direzione è quella giusta”

La Ducati a Jerez con ulteriori novità

Intanto la squadra sta lavorando in maniera febbrile per guadagnare terreno nei confronti della Kawasaki leader del Mondiale con Alex Lowes.  Marco Zambenedetti promette altre novità in vista della ripresa del Mondiale. “Abbiamo potuto testare con i piloti ufficiali alcune parti e soluzioni tecniche che avevamo provato un mese fa su questo circuito con Michele Pirro e Michael Rinaldi” riferisce il tecnico veneto. “Abbiamo avuto un buon feedback dai piloti sulla nuova ergonomia. Abbiamo anche verificato nuovamente alcune soluzioni provate in Australia ed altre, soprattutto dal un punto di vista dell’elettronica, ne testeremo prima del weekend di Jerez”.

Foto Marco Lanfranchi

Video: Instagram @Aruba.it Racing Ducati 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Ducati

Superbike: Scott Redding, tante novità sulla Ducati V4 R (VIDEO)

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike: Alvaro Bautista”Evoluzioni Honda? Forse la prossima volta”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike: Benvenuti a casa Jonathan Rea, l’ultimo test a tutto gas (VIDEO)