Superbike, Jonathan Rea

Superbike Aragon, Jonathan Rea rivela “Abbiamo accorciato il forcellone”

Kawasaki ha accorciato la moto per migliorare il grip, perdendo stabilità davanti. "Non ho le stesse ottime sensazioni dei test. Il favorito è Chaz Davies"

28 agosto 2020 - 18:07

Jonathan Rea ha chiuso davanti a tutti la seconda sessione del venerdi della Superbike ad Aragon. Ma nonostante il cronometro sorrida, non sembra così entusiasta come al termine dei test di Ferragosto, quando le Kawasaki avevano dominato sul ritmo e sul giro secco. “Si, in quella circostanza mi sentivo meglio, oggi non era altrettanto facile far girare la Ninja. Il problema è l’anteriore, non mi dà la solita fiducia.” Qui i tempi della FP2

Kawasaki ha un forcellone più corto

Jonathan Rea ha fornito interessanti dettagli tecnici. “Abbiamo accorciato di qualche millimetro il forcellone, per provare ad aumentare il grip. Ma questa modifica ci ha fatto perdere stabilità sull’anteriore. Siamo tornati al forcellone più lungo, e ho constatato che con questa soluzione posso frenare meglio ed avere anche una migliore accelerazione.” Lo spunto in uscita è importantissimo per la Kawasaki, che sul dritto da oltre un chilometro paga una decina di km/h alle Ducati.

“Chaz Davies ha un gran passo, è il favorito”

Ho fatto parecchi giri con gomme consumate, riuscendo a simulare la distanza di gara (20 giri, ndr). Sappiamo esattamente dove possiamo arrivare, il mio problema è che non ho un’idea precisa di cosa possono fare gli altri. Sono sessioni complicate, è difficile capire con quali gomme sta girando chi. Abbiamo una persona del team appostata in fondo alla corsia box, che riferisce la scelta di ciascuno. Ma è comunque un rompicapo. Chaz Davies qui sarà molto temibile, è lui il favorito, sono convinto che abbia il passo migliore di tutti. Ma temo anche Alvaro Bautista, che qui ha vinto un anno fa. Sono molto ben preparati per la gara anche Michael van der Mark e Alex Lowes.” Il campione del Mondo non cita il diretto avversario, Scott Redding: dimenticanza o pretattica?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Garrett Gerloff

Superbike: Garrett Gerloff scala il podio, e se fosse solo l’inizio?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding ci ha messo il cuore ma per il Mondiale non basta

andrea locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli Campione, una sfida rivelatasi vincente