razgatlioglu superbike

Superbike, Toprak Razgatlioglu batte un colpo e punta in alto

Venerdì di libere soddisfacente per Toprak Razgatlioglu. Soprattutto per la simulazione gara. E guarda ad un sabato che spera di vivere da protagonista.

21 maggio 2021 - 19:50

Primo venerdì di libere con Toprak Razgatlıoğlu che svetta in cima alla classifica. Scatta così la stagione 2021 del talento turco di Pata Yamaha with Brixx WorldSBK, l’unico a scendere sotto il muro di 1:50 nella giornata odierna. Un crono realizzato nella più fredda mattinata al MotorLand Aragón, chiudendo poi col sesto tempo nei 48° C misurati sull’asfalto nel pomeriggio. Ma il secondo turno è stato soprattutto dedicato ad una simulazione di gara, l’unico pilota assieme al compagno di box a mettere a referto questo tipo di lavoro.

Lo ricordiamo, domani c’è già la prima corsa del fine settimana, con Gara 1 al via alle 14:00. Sarà la prima occasione per capire se i test odierni su distanza di gara e con gomme usate hanno pagato. I precedenti sulla pista spagnola ci parlano di svariate top ten per il pilota di Alanya, ma non è strano dire che certamente spera in qualcosa di più… “Siamo partiti molto bene, tutto ha funzionato.” Queste le prime parole di un soddisfatto Razgatlıoğlu, ben conscio del fatto che sia solo la prima giornata ad Aragón.

Confermando poi che “Nel pomeriggio abbiamo provato una simulazione di gara completa. È un bel passo avanti rispetto all’anno scorso, abbiamo capito molte cose sia della moto che delle gomme.” Un lavoro che procederà anche nelle ultime prove libere, il primo turno del sabato, a cui seguiranno qualifiche e prima gara del weekend. “Proveremo qualche piccolo cambiamento, per vedere se riusciamo a migliorare ancora.” La speranza è una sola: “Lottare con i top riders. Non sarà facile, ma ci proveremo.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Yamaha Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Sofuoglu Razgatlioglu

Superbike, ecco com’è andato il ritorno di Sofuoglu in Supersport

Superbike, Toprak

Superbike Jerez, Prove 1: Toprak spara il tempone, Rea sotto attacco

Superbike, Scott Redding

Superbike, Jonathan Rea: “Ducati sembra una moto difficile”