Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Mi dispiace per i tifosi”

Jonathan Rea 2° nel venerdì di prove libere Superbike a Donington. Nelle FP2 è tra i pochi ad abbassare il crono nonostante le temperature più calde.

2 luglio 2021 - 21:03

Secondo crono nella combinata delle prove libere Superbike per Jonathan Rea. Il nordirlandese della Kawasaki si trova imbottigliato nel traffico durante il giro lanciato e lascia la leadership del venerdì a Garrett Gerloff, galvanizzato dall’esperienza MotoGP di una settimana fa ad Assen. Ma ci sono tutti i presupporti per un buon week-end da parte di Jonnhy, soddisfatto del feeling tra la sua ZX-10RR e il circuito di Donington Park. “La moto funziona bene, ho avuto subito un buon ritmo“.

Tre decimi lo dividono dall’americano della Yamaha, l’asfalto inglese offre meno grip rispetto al 2019. Un fattore con cui dover fare i conti. “Non abbiamo apportato troppe modifiche alla moto. E invece abbiamo aspettato che il grip migliorasse con più gomma in pista“, racconta Jonathan Rea dopo le prove libere. Per gran parte della giornata ha montato gomme SC0 standard di Pirelli, “solo alla fine ho messo una SCX morbida per il time attack. Ma poi sono rimasto bloccato nel traffico e non ho preso un buon ritmo. Comunque sono soddisfatto. Garrett fa un ottimo lavoro“.

Le temperature decisamente più alte del pomeriggio hanno consentito di abbassare i tempi alla maggioranza dei piloti Superbike. Ma Jonathan Rea non è riuscito a migliorarsi nelle FP2. “Se sabato resterà asciutto avremo qualche idea per migliorare. Se piove, tutti iniziano da zero. Ma abbiamo una buona base per questo“. A causare qualche malumore la ristretta presenza di pubblico sugli spalti a Donington Park. Accesso consentito solo a 4mila tifosi “Mi dispiace per i fan che hanno cercato di ottenere i biglietti per il Mondiale Superbike e non li hanno ottenuti“, ha concluso Jonathan Rea. “Ma almeno abbiamo un po’ di normalità con i fan sul posto e lo spettacolo nel paddock per la prima volta quest’anno“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike: Vierge-HRC lascia Sykes, Davies e Laverty senza scampo

Supersport

Supersport, Stefano Manzi con GMT94 per il round di Jerez

Superbike Bulega

Superbike, Aruba sbarca nella Supersport con Bulega.. e Bayliss?