Superbike, Toprak Razgatlioglu

LIVE Superbike Portimao: cade Razgatlioglu, si riapre il Mondiale

LIVE gara-2 di Superbike a Portimao. Segui la diretta del secondo round con tempi, classifica, aggiornamenti in tempo reale.

3 ottobre 2021 - 15:33

Jonathan Rea vince gara-2 di Superbike a Portimao e limita i danni dopo il doppio zero iniziale. Toprak Razgatlioglu finisce nella ghiaia della curva 15, probabilmente per un problema tecnico alla sua Yamaha R1. Il distacco in classifica iridata adesso è di 24 punti quando mancano due week-end alla fine del Mondiale. Sul podio salgono Scott Redding e Loris Baz. 4° Andrea Locatelli.

Scott Redding: “Non credo che avrei avuto il passo per stare con Johnny, lui è velocissimo qui. Sarebbe stato stupido spostare il mio limite per provare a stare con lui. Ho avuto qualche problema con il vento e mi sono accontentato della seconda posizione. Sappiamo che Johnny avrebbe spinto per vincere e non volevo lasciare la mia comfort zone“.

Jonathan Rea: “Devo ringraziare il mio team e tutti colori che nel box KRT hanno fatto il necessario per ricostruire la moto. Anche Alex Lowes… Ieri ho sbagliato, avevo tempo per stare davanti. Felice di ripagarli almeno in parte. Mi sono goduto ogni minuto di questa gara, negli ultimi giri sono riuscito a gestire. Grazie ai fan, ci vediamo in Argentina fra qualche settimana“.

-2 giri: Cade Alvaro Bautista alla curva 5: week-end davvero sfortunato per lo spagnolo della Honda. Ma Loris Baz rischia una sanzione.

-4 giri: Johnny continua a viaggiare sull’1’41”. 11° Axel Bassani.

-6 giri: Loris Baz va a prendersi il terzo piazzamento con un doppio sorpasso, seguono Bautista e Locatelli. Se dovesse finire così la gara-2 Rea avrebbe un gap di 24 punti dalla vetta della classifica mondiale.

-8 giri: A Jonathan Rea viene segnalata la caduta del rivale turco. Grande occasione da sfruttare per il nordirlandese che conserva la posizione di comando con circa 2″ di vantaggio su Redding. In zona podio Andrea Locatelli.

-10 giri: Colpo di scena: cade Razgatlioglu alla curva 15!!

-12 giri: Comincia il valzer di sorpassi tra Rea e Razgatlioglu, ma il campione Kawasaki riesce a tenere per il momento la testa della gara. 4° Locatelli davanti a Baz, Bautista, Rinaldi e Van der Mark. Chiudono la top-10 Gerloff e Haslam.

-14 giri: I primi tre girano sull’1’48” alto. Jonathan ha un vantaggio millimetrico di tre decimi su Toprak. 9° Axel Bassani.

-16 giri: Johnny approfitta di una traiettoria larga di Scott per riportarsi al comando. Locatelli 4° prova ad approfittare delle scaramucce tra i tre big.

-17 giri: Si accende la sfida tra il solito triumvirato: Scott Redding balza davanti, seguono Toprak e Rea.

-18 giri: Jonathan Rea si mette in prima posizione. Un inizio rabbioso per il nordirlandese che non ha nessuna intenzione di gettare la spugna. Seguono Redding, Toprak, Locatelli, Van der Mark, Rinaldi, Bassani, Bautista, Baz e Haslam.

-19 giri: Redding al comando, seguono le Yamaha di Locatelli e Razgatlioglu, Rea 4° dopo una strepitosa partenza, supera anche Toprak… 5° Bassani.

In griglia di partenza

15:04 – A breve nuovo giro di ricognizione, la distanza di gara si riduce a 19 giri.

15:00 – Partenza rinviata per un problema al semaforo. Ritornano i meccanici in pista con le termocoperte.

14:57 – Tutto pronto per il giro di ricognizione. L’italiano Andrea Locatelli apre la seconda fila precedendo Bautista e il leader del Mondiale.

14:50 – Undici vittorie stagionali per Toprak che in caso di vittoria potrebbe mettere un sigillo sul titolo mondiale. Due gli appuntamenti restanti: Argentina e Indonesia.

14:45 – La pista si è asciugata, condizioni perfette per una gara-2 di Superbike regolare. Da sottolineare l’ottima prestazione di Loris Baz che ha conquistato due podi a Portimao come sostituto di Tom Sykes. Il francese partirà dalla prima fila.

14:40 – Valentino Rossi si è complimentato per la vittoria di Toprak Razgatlioglu in gara-1. “E’ un pilota che può andare forte in MotoGP perché ha uno stile di guida molto moderno e un ottimo controllo della moto. Lui e Rea potrebbero essere competitivi in ​​MotoGP. Spero che avranno l’opportunità di farlo, Toprak è molto giovane“.

Il pre-gara 2 di Portimao

La Superpole Race regala un altro colpo di scena in questo week-end di Superbike. Jonathan Rea cade e incassa un altro zero che può valere il definitivo addio al titolo mondiale. Quarto errore stagionale e il distacco in classifica adesso sale a 49 punti. Gara-2 diventa l’ultima spiaggia per il campione della Kawasaki, che dovrà partire dalla decima piazza, ma Toprak Razgatlioglu sembra coriaceo in sella alla sua Yamaha R1.

Il pilota turco chiude gara sprint al sesto posto, guadagna altri quattro punti e oggi partirà dalla seconda fila. In testa c’è l’olandese della BMW Van der Mark, che ha conquistato il suo primo successo stagionale. “Sono contento, abbiamo lavorato duramente quest’anno, abbiamo avuto tanti momenti difficili. Ieri mi sono sentito bene, ma la gara è finita con un incidente. Stamattina nel warm-up mi sono sentito bene, nei primi giri ho spinto tantissimo e ho capito che potevo chiudere il gap su Redding. Mi sno divertito, è una bella ricompensa per i ragazzi del team“.

Dalla prima fila scatteranno anche Scott Redding e Loris Baz. “Jonathan era veloce ma è caduto – ha detto il britannico della Ducati -. Mi sono detto ‘Ok, provo a fare il mio passo’, ma mi sentivo un po’ in difficoltà, non c’era molto grip e non volevo esagerare. Van der Mark era arrivato molto in fretta e ho capito che ne aveva di più. Ho cercato di sopravvivere alla gara, di non commettere errori, chissà questo pomeriggio come andrà. Ma partire dalla prima fila è sempre ottimo“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Serve una nuova moto, la caduta è colpa mia”

Supersport Cluzel

Supersport, prove Argentina: Cluzel è impressionante, Gonzalez insegue

Superbike, Toprak

Superbike Argentina Prove 2: Super Toprak, adesso chi lo prende?