Superbike Jerez 2021

LIVE Superbike Jerez: Toprak fugge via, Johnny sprofonda

LIVE Superbike Gara-2 del GP di Jerez. Segui in diretta il secondo round con tempi, classifica, analisi e aggiornamenti in tempo reale.

26 settembre 2021 - 14:22

Toprak Razgatlioglu vince e guadagna punti d’oro in classifica nella corsa al titolo Superbike. Sul podio Scott Redding e Alvaro Bautista. 4° Andrea Locatelli davanti a Jonathan Rea, Axel Bassani e Michael Rinaldi. 8° Van der Mark, con Loris Baz e Garrett Gerloff a chiudere la top-10.

-2 giri: Continua la sfida per la vittoria tra Redding e Toprak, con il turco che va a riprendersi il comando. Bautista in zona podio, 4° Locatelli, più indietro Jonathan Rea che rischia di portarsi a -20 in classifica.

-4 giri: Scott Redding passa al comando con un sorpasso alla curva 10!

-5 giri: Jonathan riesce ad approfittare di un errore di Michael Rinaldi per recuperare una posizione. Davanti Redding è incollato a Razgatlioglu…

-7 giri: Locatelli passa Rinaldi e si porta in zona podio. Tra Razgatlioglu e Redding sono 4 i decimi di gap.

-8 giri: La vittoria è un affare fra Toprak e Scott. Johnny rischia di perdere anche la sesta posizione.

-10 giri: Bassani sta provando a insidiare Rea che resiste. Toprak Razgatlioglu ha tre decimi di vantaggio su Redding.

-13 giri: Locatelli sorpassa Rea. Il nordirlandese sembra in grosse difficoltà e poi viene superato anche da Bautista. Adesso è Axel Bassani a dare l’assalto al campione Superbike…

-15 giri: Rinaldi e Redding provano a dare l’assalto a Toprak, sfida per il 4° posto tra Rea e Locatelli.

-17 giri: Cade Nozane. Locatelli prova a insidiare Rea.

-18 giri: La top-10: Razgatlioglu, Rinaldi, Rea, Redding, Locatelli, Bautista, Bassani, Haslam, Van der Mark, Baz. Scott supera Jonathan…

-20 giri: Subito sfida tra Toprak e Rea, si inserisce Rinaldi che va a prendersi la seconda piazza. Il pilota turco balza al comando, 4° Scott Redding davanti a Locatelli, Haslam e Bautista.

Il pre-gara 2

13:58 – Tutto pronto per il giro di riscaldamento, via le termocoperte… Pronti per una nuova sfida tra Rea e Razgatlioglu.

13:56 – Assenti, oltre a Lowes, Lucas Mahias, Chaz Davies, per infortunio, e Isaac Vinales, dopo il lutto che lo ha colpito ieri con la morte del cugino.

13:48 – Doppio lutto in casa Ducati dopo la morte di Vinales nella giornata di ieri. Sulle moto di Redding e Rinaldi un cartello in memoria di Giacomo Parati, operatore informatico di Aruba, morto in un incidente stradale.

13:43 – Il secondo match di SSP si è chiuso con la vittoria del leader mondiale Aegerter, 0.6″ davanti a Öttl e Gonzalez sul terzo gradino del podio. I primi 10  raccolti in 2,3″!

13:40 – Alex Lowes non parteciperà alla gara-2 di Jerez. Il suo polso non è in buone condizioni e, dopo lo sforzo compiuto al mattino, ritornerà a Portimao.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Il riassunto di Gara-1

Il primo round di Superbike a Jerez si è concluso con la vittoria della Yamaha di Toprak Razgatlioglu, che allunga a +6 in classifica mondiale. Ancora una volta è stata una sfida ad armi pari con Jonathan Rea che, dopo aver primeggiato nelle prime fasi, ha dovuto cedere il comando al rivale turco.

Sembra imbattibile Toprak, anche se il pensiero resta fisso alla tragedia avvenuta ieri, seguita dal commovente minuto di silenzio tenutosi stamattina in pit-lane. “Per tutti non è stata una gara facile dopo quanto successo, eravamo distrutti – ha detto Razgatlioglu dopo il trionfo in gara-1 -. Oggi abbiamo corso perché era giusto farlo, abbiamo dato il massimo e vinto. Non posso essere contento perché non si può esserlo, in gara 2 riproveremo a vincere nuovamente“.

Jonathan Rea spera in un cambio di passo con le alte temperature del pomeriggio. Il titolo Superbike rischia di sfuggirgli dalle mani, ma contro un avversario così veloce e costante è difficile blindare il Mondiale. “Mi sono sentito bene a inizio gara, ho cercato di non sbagliare mai ed essere veloce sul passo. Facevo fatica in qualche punto della pista dove non potevo lottare con Toprak. Ha fatto un ottimo lavoro, congratulazioni a lui – ha ammesso il nordirlandese della Kawasaki -. Impossibile dire che questa gara sia semplice dopo quanto successo ieri. Grande rispetto a Dean Vinales, ho cercato di concentrarmi sul mio lavoro. Tutti i miei pensieri sono per la sua famiglia“.

In gara-2 sarà Scott Redding a chiudere la prima fila dopo il podio conquistato al mattino. Il britannico della Ducati ha beffato nel finale Andrea Locatelli, quarto in griglia, affiancato da Alvaro Bautista e Loris Baz. In gara-1 Michael Rinaldi è caduto e proverà a riprendersi la rivincita oggi pomeriggio. Axel Bassani scatterà dalla terza fila dopo il buon ottavo posto incassato stamane. Si parte alle ore 14:00.

Foto: Silvio Tosseghini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo