Eugene Laverty

Eugene Laverty, finalmente può tornare a correre

Go Eleven Ducati sarà regolarmente in pista nelle tre gare di Laguna Seca con il titolare Eugene Laverty. Molto incoraggiante la risposta del cronometro

13 luglio 2019 - 9:11

Eugene Laverty correrà regolarmente le tre gare di Laguna Seca con la Ducati V4R del team Go Eleven. Il 32enne irlandese ha provato le condizioni del polso destro durante le due sessioni del venerdi, riuscendo a spuntare un incoraggiante 14° tempo, ad appena 1″552 dal leader Chaz Davies. Complessivamente EuGenio ha compiuto 36 giri. Le due gare lunghe si disputeranno sulla distanza di 25 giri.

FINE DEL CALVARIO

Eugene Laverty aveva grandi aspettative e ad Aragon, l’aprile scorso, era arrivato in zona podio. Ma ad Imola, a maggio, si è fratturato entrambi i polsi volando pensamente alle Acque Minarali a causa di un guasto alla piattaforma inerziale. Particolarmente grave è stata la lesione del polso destro, che a distanza di due mesi (e un intervento chirurgico) non ha ancora riacquistato piena mobilità. “E’ stato molto faticoso guidare in queste condizioni su un tracciato impegnativo come Laguna Seca” racconta Eugene Laverty. “Ho molta difficoltà specie nelle curve a destra, per fortuna qui ce ne sono solo quattro.  Spero di riuscire a completare tutte le tre gare, questo sarà il mio obiettivo. Poi approfitterò della sosta estiva per tornare al top della condizione.” 

PJ JACOBSEN RESTA IN PANCHINA

Il team Go Eleven aveva messo in allerta l0 statunitense Patrick “PJ” Jacobsen, ex Honda. Sarebbe subentrato in caso Laverty non ce l’avesse fatta. Ma non ci sarà bisogno.

Foto: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tom Sykes, BMW

Superbike: Tom Sykes “Battere la Kawasaki sarà difficile”

oschersleben superbike

Superbike: Ritorno in Germania, nel 2020 tappa a Oschersleben

Honda, Superbike

Superbike: “La nuova Honda non sarà subito da podio”