MotoGP: Jorge Lorenzo operato, non sarà a Sepang

Jorge Lorenzo è stato operato oggi per la frattura dello scafoide sinistro. In accordo con la squadra, non sarà a Sepang per i test.

21 gennaio 2019 - 17:30

Jorge Lorenzo è stato operato con successo nel corso della giornata odierna a Barcellona, al Hospital Dexeus dalla equipe del dottor Xavier Mir. Ufficiale è anche il fatto che il neo acquisto del Repsol Honda Team non prenderà parte ai primi test del 2019: in accordo con la squadra infatti è stato deciso che il maiorchino non sarà a Sepang, ma si concentrerà sulla sua riabilitazione, con l’obiettivo di tornare in pista per i test in Qatar a fine febbraio. Non mancherà invece alla presentazione della squadra, in programma il 23 gennaio alle 10.30 a Madrid. La HRC è nei guai (leggi qui)

Risale a domenica la notizia dell’infortunio di Lorenzo, che ha riportato la frattura dello scafoide sinistro nel corso di un allenamento in Italia. Il pilota, dopo i primi controlli sul posto, è tornato in Spagna ed è stata inserita una placca proprio allo stesso polso già lesionato nel corso del 2018. Rimarrà in osservazione in ospedale per le prossime 24 ore, prima di tornare a casa per quattro giorni di riposo assoluto, prima di cominciare il processo riabilitativo. Come detto però non sarà a Sepang, con la squadra che quindi si presenterà con il solo Marc Marquez, anche lui convalescente da un’importante operazione alla spalla alla quale si è sottoposto a dicembre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Prove di ‘penalità’ in Qatar

MotoGP, Test Qatar: A metà giornata Alex Rins 1°

Test MotoGP, Paolo Ciabatti: “Ducati lavora su ciclistica e aerodinamica”