MotoGP Austin Prove 2: Iannone a sorpresa davanti a Marquez

Andrea Iannone realizza all'ultimo il miglior tempo di giornata, sopravanzando per pochi centesimi il campione del mondo, mentre a seguire abbiamo il duo Movistar Yamaha.

20 aprile 2018 - 20:03

Sembrava ormai un altro turno dominato dallo ‘sceriffo del Texas’, vale a dire Marc Marquez, ma ecco che all’ultimo Andrea Iannone riesce a trovare lo spunto giusto per portarsi davanti a tutti. Secondo è il campione del mondo, a seguire ci sono i due piloti Movistar Yamaha, mentre chiude la top ten Dani Pedrosa, in azione nonostante un polso operato appena una settimana fa.

Le condizioni sono migliori rispetto a quanto visto al ‘mattino’, ma non cambia il nome che fin da subito si pone in testa: Marquez infatti realizza immediatamente il miglior crono di giornata, provvisoriamente davanti a Iannone, al compagno di squadra Pedrosa ed a Crutchlow. Si registrano anche alcune cadute, quelle di Pol Espargaro, del campione del mondo in carica e negli ultimi secondi anche di Nakagami, fortunatamente senza conseguenze, ma rischia anche Rossi, salvandosi all’ultimo.

Una volta ripartito, Marc Marquez (soft-hard la scelta di gomme) lima ancora il suo miglior tempo, ma a sorpresa è Andrea Iannone (media-soft) a prendersi la prima posizione, davanti al pilota spagnolo, a Maverick Viñales ed a Valentino Rossi. Cal Crutchlow è quinto, a precedere l’altra Suzuki guidata da Alex Rins e le due rosse di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, mentre chiudono la top ten Aleix Espargaro ed un dolorante Dani Pedrosa.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri