Lorenzo Savadori

CIV Superbike Imola: Lorenzo Savadori ricorda come si fa

L'Aprilia svetta con il talento romagnolo nella prima sessione ufficiale del CIV a Imola. Michele Pirro solo sesto

28 giugno 2019 - 18:52

Lorenzo Savadori quest’anno non corre il Mondiale ma ricorda ancora benissimo come si guida al limite una Superbike. Con l’Aprilia RSV4 gestita da Nuova M2 Racing il talento cesenate è stato il più veloce nella prima sessione di qualifica del terzo appuntamento del CIV a Imola. Nel turno di appena 30 minuti Lorenzo Savadori ha girato in 1’48″897 precedendo di quasi quattro decimi Riccardo Russo con la Ducati V4R di Motocorsa. Terzo crono di Lorenzo Zanetti, in 1’49″385. Ricordiamo che il 31enne bresciano corre nel tricolore con la Panigale V2 schierata dal team Broncos dell’amico Luca Conforti, pur essendo il tester Ducati che ha sviluppato la V4R affidata a Bautista e Davies.

MICHELE PIRRO SOLO SESTO

Michele Pirro, reduce dalla wild card Mondiale a Misano, ha concluso il primo impegno ufficiale del week end imolese in sesta posizione. Il pilota pugliese ha 7 decimi di ritardo da Savadori. In campionato Michele Pirro è a punteggio pieno, quattro vittorie in quattro gare fra Misano e Mugello. Nella prima sessione davanti a lui ci sono anche Roberto Tamburini, con la BMW del team Guandalini, e Samuele Cavalieri, con l’altra Ducati V4R di Motocorsa. Sabato mattina la seconda e decisiva sessione, gara 1 sabato alle 14:40 (14 giri), gara 2 domenica alle 15:20 (stessa distanza).

Foto: Marco Lanfranchi

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Europeo Mini Road Racing 2019, Assen

Assen: Europeo Mini Road Racing 2019 Pokerissimo Italia

british talent cup

British Talent Cup: Il titolo 2019 si decide a Silverstone

All Japan Superbike

All Japan Superbike Motegi: Nakasuga torna alla vittoria