Test

BMW da record ai Pré-Test ufficiali della 24h Le Mans

BMW Motorrad EWC con la nuova M1000RR fa registrare il nuovo record della pista nella conclusiva giornata di Pré-Test ufficiali della 24 Heures Motos Le Mans 2021.

31 marzo 2021 - 18:49

Si conclude con un vero e proprio tempone la due-giorni di Pré-Test della 24 Heures Motos 2021. Al Circuit Bugatti di Le Mans il BMW Motorrad World Endurance Team, squadrone ufficiale dell’Elica impegnato nel FIM EWC, con l’1’35″133 siglato da Markus Reiterberger in sella alla nuova M1000RR ha stabilito il nuovo primato della pista per quanto concerne la top class EWC. Un crono di livello assoluto a pochi giorni dalla 24 ore in agenda il 17-18 aprile prossimi.

BMW DA RECORD

Alla seconda stagione a tempo pieno nel FIM EWC, il team ufficiale BMW Motorrad non nasconde i suoi propositi ambiziosi. Dopo un buon 2019/2020 con due podi (Bol d’Or e Sepang) all’attivo, la compagine diretta da Werner Daemen nutre grandi aspettative per la stagione 2021. La nuova BMW M1000RR è nata bene, non ha presentato alcuna problematica di affidabilità e viaggia su tempi… spaventosi! Markus Reiterberger, affiancato nell’equipaggio titolare da Ilya Mikhalchik e Xavi Forés più Kenny Foray “riserva“, ha ribadito il miglior tempo siglato ieri con un crono a sensazione. Grazie all’1’35″133 registratosi nella mattinata, ha infatti demolito il precedente record siglato nel 2017 da Randy De Puniet (Kawasaki SRC) in 1’35″730. Un riferimento straordinario, il tutto ottenuto con una BMW M1000RR gommata Dunlop, preparata per portare a termine una 24 ore.

GLI AVVERSARI INSEGUONO

La BMW #37 non soltanto viaggia bene in termini velocistici, ma impressiona come costanza di rendimento e numero di giri effettuati. Nei due giorni, con 14 ore complessive a disposizione, sono stati compiuti 566 giri (con le due moto) pari a 2.368 chilometri. Tradotto: 2/3 della distanza di gara di una 24 ore. Un bel viaggiare, sincerato dai distacchi rifilati agli altri top team della top class EWC. I detentori del trofeo di F.C.C. TSR Honda sono rimasti a 935 millesimi (1’36″068) con la CBR 1000RR-R condotta da Josh Hook, Mike Di Meglio e Yuki Takahashi. Accusano oltre 1″ di gap invece i Campioni del Mondo in carica di Yoshimura SERT, in 1’36″190 con Sylvain Guintoli affiancato da Xavier Simeon e Gregg Black. Sotto l’1’36”, ma lontani dai crono-monstre BMW, si sono messi in mostra VRD Igol Yamaha (1’36″476) e Kawasaki SRC (1’36″527 alla prima uscita con Dunlop). Assente YART Yamaha, per completare il novero delle squadre ufficiali il team ERC Ducati ha fermato i cronometri sull’1’37″276 con 300 giri a referto con le due Panigale V4 R a disposizione.

RANDY DE PUNIET CON MOTO AIN

Tra le notizie di giornata, spiccano i programmi Moto Ain. La squadra francese, in trionfo nel precedente biennio della classe Superstock, esordirà quest’anno nella top class EWC, rinnovando la fiducia al nostro Roberto Rolfo e Robin Mulhauser. Accanto a loro, regolarmente presenti ai Pré-Test (rallentati nella mattinata da un inconveniente tecnico), si affiancherà Randy De Puniet. L’annuncio, anticipato su queste pagine nelle scorse settimane, è arrivato a prove in corso e garantirà alla squadra di Pierre Chapuis un trio di piloti estremamente veloci.

LOTTA NELLA SUPERSTOCK

A proposito di Italia, presenti a questa due-giorni di prove i fratelli Federico e Christian Napoli, iscritti alla 24 ore con la Kawasaki Superstock di Energie Endurance 91. Parlando proprio della Stock, primato nella due-giorni del team BMRT 3D, assente a questa seconda giornata di test con entrambe le Kawasaki demolite (!) da cadute registratesi ieri. Ci sarà tempo per risistemare tutto da qui al weekend di gara del 17-18 aprile prossimi…

PRE-TEST 24 HEURES MOTOS 2021

I tempi dei due-giorni di prove

1- BMW Motorrad World Endurance Team – BMW M1000RR – 1’35.133 (EWC)

2- F.C.C. TSR Honda France – Honda CBR 1000RR-R – 1’36.068 (EWC)

3- Yoshimura SERT Motul – Suzuki GSX-R 1000 – 1’36.190 (EWC)

4- VRD Igol Experiences – Yamaha YZF R1 – 1’36.476 (EWC)

5- Webike SRC Kawasaki France TRICKSTAR – Kawasaki ZX-10RR – 1’36.527 (EWC)

6- Tati Team Beringer Racing – Kawasaki ZX-10RR – 1’36.953 (EWC)

7- Wojcik Racing Team – Yamaha YZF R1 – 1’36.979 (EWC)

8- ERC Endurance Ducati – Ducati Panigale V4 R – 1’37.276 (EWC)

9- Team LRP Poland – BMW S1000RR – 1’37.504 (EWC)

10- BMRT 3D Maxxess Nevers – Kawasaki ZX-10R – 1’37.745 (Superstock)

11- Team R2CL – Suzuki GSX-R 1000 – 1’37.766 (EWC)

12- 3ART Best of Bike – Yamaha YZF R1 – 1’37.794 (EWC)

13- Moto Ain – Yamaha YZF R1 – 1’37.797 (EWC)

14- National Motos – Honda CBR 1000RR-R – 1’37.865 (Superstock)

15- Maco Racing – Yamaha YZF R1 – 1’37.912 (EWC)

16- Team Bolliger Switzerland – Kawasaki ZX-10R – 1’38.027 (EWC)

17- OG Motorsport by Sarazin – Yamaha YZF R1 – 1’38.050 (Superstock)

18- Team 18 Sapeurs Pompiers CMS Motostore – Yamaha YZF R1 – 1’38.180 (Superstock)

19- JMA Racing Actionbike – Suzuki GSX-R 1000 – 1’38.679 (Superstock)

20- Metiss JBB – Metiss MS19 – 1’38.735 (Experimental)

21- Wojcik Racing Team 2 – Yamaha YZF R1 – 1’38.762 (Superstock)

22- RAC41 Chromeburner – Honda CBR 1000RR-R – 1’39.056 (Superstock)

23- Junior Team LMS Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’39.290 (Superstock)

24- Fast Team Racing – Kawasaki ZX-10R – 1’39.463 (Superstock)

25- Slider Endurance – Yamaha YZF R1 – 1’39.783 (Superstock)

26- Le Mans 2 Roues – Aprilia RSV4 – 1’39.832 (Superstock)

27- Energie Endurance 91 – Kawasaki ZX-10R – 1’39.899 (Superstock)

28- Team LH Racing – Yamaha YZF R1 – 1’39.952 (Superstock)

29- Falcon Racing Team – Yamaha YZF R1 – 1’39.977 (Superstock)

30- Team GT Endurance – Yamaha YZF R1 – 1’40.143 (EWC)

31- Pitlane Endurance – Yamaha YZF R1 – 1’40.296 (Superstock)

32- Team Space Moto – Suzuki GSX-R 1000 – 1’40.649 (Superstock)

33- Univers Racing / AC Racing – BMW S1000RR – 1’40.840 (Superstock)

34- Team Motostand Endurance – Kawasaki ZX-10R – 1’40.875 (Superstock)

35- Racing Team 85 – Kawasaki ZX-10R – 1’40.960 (Superstock)

36- British Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – 1’41.205 (Superstock)

37- Atlantic Racing Team – Honda CBR 1000RR – 1’41.360 (Superstock)

38- Team Players – Kawasaki ZX-10R – 1’41.407 (Superstock)

39- Moto Sport Endurance – Yamaha YZF R1 – 1’41.445 (Superstock)

40- Mana-au-Competition – Suzuki GSX-R 1000 – 1’41.902 (Superstock)

41- Dunlop Motors Events – Suzuki GSX-R 1000 – 1’41.950 (Superstock)

42- TRT27 Bazar 2 La Becane – Suzuki GSX-R 1000 – 1’42.440 (Superstock)

43- Falcon Racing – Yamaha YZF R1 – 1’43.321 (Superstock)

44- Team 202 – Yamaha YZF R1 – 1’43.531 (Superstock)

45- Kingtyre Fullgas Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’45.229 (Superstock)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

24h Le Mans

24h Le Mans Moto a giugno? Non cambia il programma

Etienne Masson

Etienne Masson firma con ERC Ducati per il FIM EWC 2021

8 ore di Suzuka 2021

8 ore di Suzuka 2021: via ai Try Out con la selezione dei team