dakar 2020

Dakar 2020: Scatta l’edizione numero 42, si parte oggi a Jeddah

Dakar 2020, ci siamo. Nella notte del 5 gennaio prende il via l'edizione numero 42. La prima tappa di 752 km scatta dalla città di Jeddah.

4 gennaio 2020 - 19:35

Mancano poco più di sei ore alla partenza della Dakar. Esordio in Arabia Saudita per quello che viene considerato il terzo capitolo del Rally Raid più famoso e pericoloso del mondo. Sarà infatti il terzo continente toccato dopo l’Africa ed il Sudamerica. Si comincia a Jeddah, per arrivare ad Al Wajh: 752 km in totale da percorrere, dei quali 319 km di speciale. Le moto scatteranno alle 4:15 ora locale, le 2:15 italiane.

Si comincia a fare sul serio fin da subito, con una prima tappa molto più lunga rispetto agli appuntamenti inaugurali delle scorse edizioni. I piloti troveranno già tutte le caratteristiche di questo territorio: un insieme di canyon, letti di fiumi secchi, pianure, dune (per oltre 15 km), pendii rocciosi, ghiaia. Diversità che metteranno fin da subito alla prova uomini e mezzi, da non prendere alla leggera.

Sono 144 le moto che hanno superato i controlli tecnici. L’uomo da battere è senza dubbio il campione in carica Toby Price, a capo dell’armata KTM che punta a continuare il dominio mostrato nelle precedenti edizioni. “Ogni Dakar richiede una strategia differente” ha dichiarato Price. “Al momento non sappiamo bene cosa aspettarci. Il deserto sarà difficile da percorrere e ci sono tanti avversari forti: 12-15 piloti possono vincere la tappa.”

Dakar 2020: tappe, favoriti, italiani al via

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dakar, presentata l’edizione 2021. Date, percorso e novità

dakar 2020

Dakar, David Castera: “L’edizione 2021 si farà, ma con misure speciali”

dakar 2020

Dakar, “una pioggia di idee” per migliorare la sicurezza dei piloti