FS-3

Focus BSB: lo sviluppo della nuova Ninja ZX-10RR del team FS-3

Il team FS-3 Racing, riferimento Kawasaki Motors UK del British Superbike, spiega nel dettaglio il lavoro di sviluppo della nuova Ninja ZX-10RR 2021.

29 marzo 2021 - 18:13

Una squadra piccola, ma ben attrezzata, in grado di meritarsi il pieno supporto di Kawasaki Motors UK nel giro di pochi anni. Dal 2016 a questa parte, il team FS-3 Racing di Nigel Snook ha scalato repentinamente le gerarchie del BSB. Dopo aver conquistato i primi podi (2018) e vittorie (2019) nel British Superbike, dallo scorso anno FS-3 rappresenta ufficialmente Kawasaki nella categoria. Per il 2021 si ritroveranno con tante pressioni ed una… missione: lottare per il titolo. Spetterà al riconfermato Lee Jackson ed al Campione British Supersport in carica Rory Skinner il compito di difendere egregiamente il lime green nelle posizioni di vertice, oltretutto con la nuova Ninja ZX-10RR.

TEAM DI RIFERIMENTO KAWASAKI

Sebbene la stagione 2021 partirà più tardi del solito, siamo stati molto impegnati negli ultimi mesi“, rivela Nigel Snook, insieme a Darren Fry co-titolare di FS-3 Racing. “Di fatto dal giorno dopo il conclusivo round 2020 di Brands Hatch non siamo mai stati fermi! Per quanto mi riguarda, l’obiettivo principale è far quadrare i conti e garantire ai nostri piloti e meccanici il massimo per poter lottare al vertice. Gli ultimi 12 mesi, a causa dell’emergenza COVID-19, sono stati difficili per tutti, lo testimonia il fatto che abbiamo perso il nostro title sponsor (Massingberd-Mundy, ndr) a stagione in corso. Fortunatamente possiamo contare su partner storici che non ci hanno mai fatto mancare il loro supporto anche in vista del 2021. Adesso, in qualità di team ufficiale Kawasaki BSB, c’è un po’ più di pressione su di noi, ma questo comporta dei vantaggi. Ad esempio, riceviamo da Kawasaki UK moto e propulsori in tempi brevi, inoltre c’è un costante scambio di informazioni con il team ufficiale KRT del Mondiale. La nuova ZX-10RR dovrebbe garantirci uno step avanti in termini di competitività e le nostre prime impressioni sono molto, molto positive. Rispetto al precedente modello ci sono delle parti in comune, pertanto non abbiamo dovuto rivoluzionare il nostro programma di lavoro. In squadra possiamo contare su tecnici molto esperti che hanno fatto gli straordinari nell’ultimo periodo per esser pronti in vista dei primi test. Quanto ai piloti, Lee ormai è una certezza, mentre Rory si è allenato molto con una ZX-10RR Superstock. Tutti i segnali sono incoraggianti e con una 1000 si è subito trovato bene, non incontrando particolari difficoltà nell’adattamento alla potenza e velocità extra rispetto ad una 600.

NUOVO WORKSHOP

Moto nuova, ma non solo. Quest’anno FS-3 Racing si trasferirà in un nuovo workshop. “Abbiamo superato un inverno impegnativo e, lo ammetto, sono stato piuttosto indaffarato!”, rivela Darren Fry, co-titolare del team. “In questo periodo stiamo dando tutto ciò che abbiamo per preparare le moto in tempo per i primi test. La nuova ZX-10RR sembra incredibile, in particolare il nuovo pacchetto aerodinamico dovrebbe aiutarci in pista. Va detto che molte parti essenziali della moto sono le stesse del modello precedente, questo ci ha aiutato nella preparazione e sviluppo. Possiamo infatti utilizzare molte delle stesse parti della 2020 e abbiamo una conoscenza approfondita di ciò che funzionerà meglio.”

Il workshop del team FS-3 Racing Kawasaki

Di completamente nuovo c’è invece il workshop dove ci trasferiremo a pieno regime nelle prossime due settimane. In questi anni siamo passati dall’essere un piccolo team con un solo pilota, a schierarne due con il supporto della casa madre. Il nostro nuovo workshop è più grande, spazioso, lo abbiamo progettato per le esigenze della squadra, con tutto ciò di cui ha bisogno un team BSB di alto livello. Oltre all’officina, dispone di diverse sale riunioni per briefing e meeting, oltre a spazi dedicati ai rappresentanti dei nostri sponsor. Questo dovrebbe garantirci, sotto tutti i punti di vista, un ulteriore passo avanti qualitativo.

KAWASAKI NINJA ZX-10RR 2021

Per puntare al titolo, si ripone massima fiducia sul potenziale della nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR. “La ZX-10RR 2020 era una moto fantastica che si era adattata bene a molti circuiti britannici“, ricorda Ian Prestwood, riconfermato capo-tecnico al seguito di Lee Jackson. “Con la nuova moto crediamo di poter compiere un ulteriore step. Da quello che abbiamo visto nel nostro workshop e dai feedback dei test del Mondiale Superbike, la 2021 si presenta fantastica! Sicuramente il più grande cambiamento è l’aerodinamica, ma anche il motore è più spinto e dovrebbe adattarsi bene alle piste del BSB. Il pacchetto base è così buono che non abbiamo apportato delle sostanziali modifiche. Immagino ci vorrà del tempo per avere un quadro reale della situazione, ma già il fatto che il motore gira più in alto dovrebbe esserci di grandi aiuto. In ogni caso partiremo dai dati e set-up del 2020, poi nel corso dei test lavoreremo per mettere Lee completamente a proprio agio con la nuova moto.

Il telaio della ZX-10RR 2021

Al seguito di Rory Skinner in qualità di Crew Chief ci sarà invece Matt Llewellyn, ex-pilota di successo nel BSB (1 vittoria all’attivo a Mallory Park 1998) dove ha difeso i colori di GSE e Reve Ducati, Crescent Suzuki e, tra l’altro, proprio Kawasaki UK. “Nelle ultime stagioni ho lavorato con Danny (Buchan) e adesso sono entusiasta di poter aiutare Rory in questo suo percorso di apprendistato nel BSB. Il fatto che abbia siglato un contratto biennale ci permette di pianificare un programma di prospettiva. In sostanza ci prenderemo il nostro tempo quest’anno per poi sfruttarlo appieno in ottica 2022. Quanto alla nuova moto, ha un aspetto fantastico ed è migliorata in ogni singolo aspetto dove c’era necessità di intervento. Trattandosi di una evoluzione e non di una rivoluzione, non dobbiamo ricominciare da un foglio bianco. Sicuramente il pacchetto aerodinamico ci sarà di grande aiuto. Nel corso del 2020 abbiamo visto che, su svariate piste, le moto con le ali avevano un grosso vantaggio. Ti consente di tenere la moto più “piantata” sull’avantreno e di scaricare più potenza. Il team ufficiale KRT del Mondiale Superbike ha già dimostrato nei test quanto possa essere veloce questa moto, pertanto puntiamo a fare lo stesso anche noi sin dai primi test.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Tarran Mackenzie chiude il 2021 del British Superbike in bellezza

Superbike

Tarran Mackenzie è Campione 2021 del British Superbike

Superbike

Mackenzie vince Gara 1 aspettando il gran finale del British Superbike