Scott Redding e Jonathan Rea

Jonathan Rea e Scott Redding in ‘pellegrinaggio’ da Valentino Rossi

Jonathan Rea e Scott Redding hanno fatto visita al Bar Pizzeria di Valentino Rossi. I due campioni hanno raggiunto Tavullia in mountain bike.

27 giugno 2020 - 18:30

Rivali in pista, compagni di allenamento quando capita l’occasione giusta. Jonathan Rea, Scott Redding, Sandro Cortese e Denis Sacchetti hanno fatto gruppo per un allenamento in mountain bike. All’indomani del test di Misano, concluso con il best lap del neo pilota Ducati, l’occasione è giusta per una “scampagnata” fuori porta. E dove approdano i due campioni della Superbike? A Tavullia, presso il Bar Pizzeria di Valentino Rossi, meta di pellegrinaggio anche per i fuoriclasse e non solo per i semplici fan.

Nelle scorse settimane il Dottore aveva speso parole di elogio per il pentacampione della Superbike. “Devo dire che mi piace molto Jonathan Rea, soprattutto per il suo fantastico stile di guida. Credo che sarebbe un pilota forte anche in MotoGP”. A sua volta il nordirlandese ha sempre ammirato Valentino Rossi, sia per la sua leggendaria carriera, sia per la sua capacità di essere competitivo nonostante i 41 anni. Una scelta di vita e di carriera che però Jonnhy non vuole seguire: “Lui non ha ancora costruito una famiglia, io ho due figli“. Stavolta l’incontro con il nove volte iridato non c’è stato, ma sicuramente non mancheranno altre occasioni in futuro.

Nonostante il tempo più veloce nel test di Misano non sia il suo, il campione Kawasaki non sembra preoccupato. Con un tempo di 1’33″206 accusa un gap minimo da Redding di 139 millesimi. Una caduta durante i primi giri di mercoledì ha costretto il suo equipaggio ai lavori forzati. Fortunatamente Jonathan Rea è rimasto illeso, ma era infastidito dal suo errore. “È stato strano ritrovare il suo ritmo dopo una lunga pausa. Questo all’inizio mi ha dato alcuni problemi, a dire il vero“, ammette il nordirlandese. “Ero troppo dentro e non volevo frenare forte. Così ho alzato la moto e ho guidato dritto nella ghiaia“.

Foto e video: Instagram @michaelrinaldi21

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò: “Valentino Rossi non è il mio idolo”

Valentino Rossi e Luca Marini

MotoGP, Valentino Rossi: “Spero che mio fratello resti in Moto2”

MotoGP, Lin Jarvis

MotoGP, Valentino Rossi: i retroscena del contratto con Yamaha e Petronas