Stabilimento Ferrari di Maranello

Ferrari sfida il Coronavirus: a Maranello si riparte il 14 aprile

Nonostante la piena emergenza Coronavirus lo stabilimento Ferrari di Maranello riaprirà il prossimo 14 aprile. Resta da valutare l'impatto finanziario.

27 marzo 2020 - 13:17

In questa cupa emergenza Coronavirus forse si intravede uno spiraglio di luce in fondo al tunnel. Ferrari è pronta a ripartire e la data fissata per la riapertura dello stabilimento di Maranello è fissata al prossimo 14 aprile. Sempre che sia garantita la continuità della catena di fornitura. La celebre azienda del Cavallino aveva annunciato la chiusura lo scorso 14 marzo dopo un tira e molla aziendale concluso con una lettera ai dipendenti, regolarmente retribuiti come se fossero al lavoro.

Nel comunicato diramato dalla Ferrari si rende noto che “tutte le attività aziendali che possono essere svolte attraverso il lavoro agile continueranno regolarmente come è stato fatto nelle scorse settimane. La Società continuerà a farsi carico dei giorni di assenza di coloro che non possono avvantaggiarsi di tale soluzione“. Una scelta coraggiosa dal momento che l’epidemia di Coronavirus continua a mietere vittime e causare un numero crescente di contagi. “La Società sta adottando tutte le misure più appropriate per assicurare il benessere e la salute dei suoi dipendenti, nell’interesse di tutti i suoi stakeholder. La Società precisa sin da ora che sarà in grado di fornire ulteriori indicazioni sulla guidance finanziaria il 4 maggio 2020“.

Resta adesso da capire l’impatto dello stop produttivo sui piani futuri della società. Ma alla luce “del valore del marchio, della propria solidità finanziaria e del modello di business, Ferrari é fiduciosa nella propria capacità di generare valore per tutti gli stakeholder al di là delle incertezze del breve periodo“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Circuito di Jerez

MotoGP Jerez: hotel quasi pieni, chiuse le strade verso il circuito

MotoGP, Razlan Razali

Razali gioca con Valentino Rossi: “Domani l’annuncio che aspettavate”

motogp esport 1 round

MotoGP eSport, 1° round: doppio successo per Adrian Montenegro