Moto2: Romano Fenati non fa più parte del progetto MV Agusta Forward Racing

Moto2: Romano Fenati non fa più parte del progetto MV Agusta Forward Racing

In seguito a quanto avvenuto a Misano, MV Agusta Forward Racing Team ha stracciato il contratto siglato con Romano Fenati per la stagione 2019.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Alle parole di Giovanni Castiglioni, Presidente MV Agusta, sono seguiti anche i fatti: arriva infatti la comunicazione della rescissione del contratto che Fenati aveva firmato con il marchio e Forward Racing Team per la stagione 2019. Il grave gesto compiuto verso Stefano Manzi, che avrebbe tra l’altro dovuto essere il futuro compagno di squadra, ha spinto i vertici della storica casa varesina e della squadra di Giovanni Cuzari a rivedere i piani futuri, decidendo di escludere il pilota ascolano, dal quale non intendono essere rappresentati nel Mondiale Moto2.

“In anni di sport non ho mai visto un comportamento così pericoloso” ha dichiarato Giovanni Castiglioni, Presidente di MV Agusta. “Un pilota simile non rappresenta minimamente i valori del nostro marchio. Per questo non vogliamo che sia lui a riportare in pista MV Agusta nel Motomondiale.”

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Giovanni Cuzari, proprietario di Forward Racing Team: “Dopo lo spiacevole episodio tra Romano Fenati e Stefano Manzi, la squadra ritiene impossibile iniziare la prevista collaborazione con il pilota ascolano per la stagione 2019. Il gesto di Romano Fenati non è compatibile con i valori sportivi del Forward Racing Team e di MV Agusta. Per questo, pur amareggiati, dobbiamo annullare il progetto con Fenati. Il nostro sport è di per sé già molto pericoloso e ogni gesto che aumenta il rischio per i piloti non è tollerabile. Non possiamo accettare un comportamento di questo genere da un nostro futuro pilota.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy