Romano Fenati

Romano Fenati influenzato a Doha: scatta l’esame Coronavirus

Romano Fenati non ha partecipato al primo giorno di test Moto3 a Doha. Il pilota è stato sottoposto ad esame Coronavirus. MotoGP in fermento per il GP.

28 febbraio 2020 - 13:07

Primo assaggio di allerta Coronavirus per la MotoGP che approderà a Doha nei prossimi giorni. Romano Fenati ha mostrato sintomi influenzali prima del test in Qatar a Doha, è stato quindi esaminato per sospetto coronavirus. Ma il pilota Husqvarna non è infetto e il risultato del test ha dato esito negativo. L’Italia, insieme a Malesia, Thailandia, Taiwan, Hong Kong, Singapore, Macao e Giappone, è nella lista dei paesi in cui il virus Covid19 si è ormai ampiamente diffuso. Finora solo la Cina, la Corea del Sud e l’Iran sono nella lista rossa.

Nel corso del week-end MotoGP a Doha, però, se un italiano mostra sintomi dell’influenza scatta una particolare procedura. Per questo motivo Romano Fenati è stato esaminato da Max Biaggi e Peter Öttl quando ha mostrato segni di influenza. Ma il test ha dato esito negativo. Il pilota di Ascoli sentendosi ancora debole è rimasto in albergo. Il primo giorno di test si svolge senza di lui, ma domani Fenati potrebbe tornare regolarmente in pista se dovesse sentirsi meglio.

Intanto il comitato organizzatore dello UAE Tour ha annullato la corsa. Il motivo della sospensione dello UAE Tour è il Coronavirus. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, ci sarebbero due persone contagiate, entrambe appartenenti allo staff della UAE Team Emirates. Ma al momento non sono stati diffusi i nomi. Nei prossimi giorni centinaia di addetti ai lavori della MotoGP e delle altre classi del Motomondiale partiranno dall’Italia per recarsi a Doha e i controlli in aeroporto saranno serratissimi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus, Svezia

Coronavirus: Perchè in Svezia è tutto aperto e ci sono solo 5 mila casi

Coronavirus in Italia

Coronavirus Italia, bollettino 1 aprile: 727 decessi e 2.937 nuovi contagi

Coronavirus in Italia

Coronavirus Italia, bollettino 31 marzo: 837 morti, 2.107 nuovi contagi