esport

MotoGP eSport: al via l’SGM Tecnic eSport League

Martedì alle 21 prenderà il via la seconda edizione della SGM Tecnic eSport League. Presenti molti eRider del panorama mondiale.

31 agosto 2020 - 14:14

Martedì 1 settembre scatta l’SGM Tecnic eSport League: primo round a Losail, apripista ai dieci round presenti in calendario. Si correrà ogni due settimane, sempre il martedì con Gara1 e Gara2, presenti anche numerosi eRider di livello mondiale. Appuntamento a partire dalle 21:00, con la diretta dell’evento garantita sul canale YouTube “Motor Racing Cup”.

Presenti anche alcuni eRider in competizione in MotoGP eSport: dopo la prima prova del 10 luglio, dominata da Adrian Montenegro (Williams_Adrian), del Team Red Bull KTM, regna ancora la totale incertezza. I paddock MotoGP sono ancora off-limits per i non addetti ai lavori: in attesa, alcuni si mettono alla prova in questo campionato, facendo innalzare maggiormente il livello della competizione.

Format di gara

Ogni round sarà diviso in due fasi. Nella prima gara, qualifiche dureranno 15 minuti e la competizione sarà il 50%, con punteggio intero come accade in MotoGP. Per la seconda gara le qualifiche saranno solo di 5 minuti e la lunghezza ridotta al 35%, con conseguente punteggio dimezzato.

Le gare saranno impostate in modo tale da avvicinarsi maggiormente alla realtà, molto simili alle condizioni che si incontrano nella Global Series. La fisica dunque sarà al massimo e il cambio sarà manuale. Meteo variabile, penalità alla massima severità e collisioni attive.

Nomi altisonanti

Come anticipato, la kermesse di partecipanti vede nomi illustri del mondo dell’eSport. Quattro piloti ufficiali ed altri quattro piloti di riserva nella Global Series 2020. Tra di loro abbiamo i fratelli Montenegro: Adrian come pilota Red Bull KTM, mentre Cristian è chiamato a difendere i colori del Team Suzuki ECSTAR. Troviamo poi il nostro Davide Gallina, alfiere ovviamente del Team Pramac, ed infine Francisco Javier Santiago con la sua Aprilia RS-GP virtuale, come nel Mondiale eMotoGP.

I secondi piloti presenti, con le loro casacche attuali in questa stagione 2020, saranno Jack Hammerslay (eRider Ducati Pramac), Sergio Redondo (Team Suzuki), Julio Herraez (Yamaha Petronas) ed infine Piero Ricciuti (Team LCR). Anche il commento delle gare non è lasciato al caso: ci saranno Alessandro Pietracatella, già sentito per la Motorola Ducati e-Race, assieme a Matteo Pittaccio, voce Moto2 e Moto3 su DAZN Italia.

Team LCR Honda
“PieroRicciuti55”
Nome: Piero Ricciuti (Italia)
“Sgmtommy78”
Nome: Thomas Scarpetti (Italia)

Team Red Bull KTM
“Adriaan_26”
Nome: Adrian Montenegro (Spagna)
“Cirick_98”
Nome: Riccardo Cocco (Italia)

Team Suzuki Ecstar
“mmandzukic17”
Nome: Cristian Montenegro (Spagna)
“Bomber4508”
Nome: Sergio Redondo (Spagna)

Team Ducati Pramac
“Davidegallina23”
Nome: Davide Gallina (Italia)
“Jackhammer4658”
Nome: Jack Hammerslay (Gran Bretagna)

Team Yamaha Petronas
“JulitoCampeon15”
Nome: Julio Herraez (Spagna)
“sfreggiato2002”
Nome: Luca Pipoli (Italia)
___
Aprilia Gresini Racing Team
“Eleghost555”
Nome: Francisco Javier Santiago (Spagna)
“Xhammertime”
Nome: Luca Firpo (Italia)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Rising Stars

Rising Stars, alla scoperta dei finalisti regionali

SGM Tecnic eSport League

SGM Tecnic eSport League: il solito Adrian Montenegro apre le danze

Superbike, Mark One

Superbike, stampanti italiane 3D di Mark One per lo sviluppo Kawasaki Racing