Hyundai, Superbike

Superbike, Hyundai premierà le super rimonte

Chi sarà lo specialista in rimonte del Mondiale 2020? Dorna lancia un premio per chi recupererà più forte dalla posizione di partenza. Ecco come funziona

27 febbraio 2020 - 0:33

Chi sarà lo specialista in rimonte della Superbike 2020? La risposta vale in premio una Hyundai i30 Fastback N Performance, che verrà assegnata all’Eicma di Milano al pilota che avrà compiuto le rimonte più prodigiose rispetto alla posizione di partenza. Funzionerà così: nelle due gare lunghe di ciascuno dei 13 round, verrà assegnato un punteggio in base alle posizioni recuperate rispetto alla posizione in griglia di partenza. Esempio: se un pilota scatta sedicesimo e arriva settimo, guadagnerà nove punti. A fine stagione, il conteggio delle 26 corse determinerà il vincitore. Non vale la Superpole Race.

UN PREMIO PER I PRIVATI?

Dorna ha avuto questa brillante idea che non solo dà visibilità ad uno degli sponsor principali della serie, ma finirà probabilmente nelle mani di un pilota privato. In base ai risultati 2019, Toprak Razgatlioglu avrebbe vinto a mani basse: spesso il turco è partito indietro, compiendo rimonte all’arma bianca. La MotoGP assegna l’auto a fine stagione a  chi si rivela più forte in qualifica. In Superbike il criterio sarà diverso: bello così.

“PURO SPIRITO SUPERBIKE”

Lo ha fatto notare Marc Saurina, direttore marketing e media del Mondiale. “Il sorpasso, la rimonta e un particolare modo di correre sempre all’assalto sono uno dei tratti distintivi del nostro campionato, per cui abbiamo deciso di istituire questo premio che rispecchia benissimo lo spirito Superbike. I protagonisti non sono soltanto quelli che vanno sul podio e si giocano il Mondiale, ma anche chi lotta con il coltello fra i denti, magari partendo dalle retrovie. Sono impaziente di vedere chi sarà l’uomo-rimonta del Mondiale 2020.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike: Alvaro Bautista”Evoluzioni Honda? Forse la prossima volta”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike: Benvenuti a casa Jonathan Rea, l’ultimo test a tutto gas (VIDEO)

Superbike, Lorenzo Savadori

Superbike: Lorenzo Savadori, l’Aprilia ha l’asso nella manica