SKY RACING TEAM VR46 MOTO2 MOTO3

Sky Racing Team VR46, a Tavullia il 2020 tra Moto2 e Moto3

Presentati a Tavullia i programmi 2020 dello Sky Racing Team VR46. Tante novità, stessa voglia di puntare in alto in Moto2 e Moto3.

30 gennaio 2020 - 13:20

Sky Racing Team VR46 rinnova il programma tutto tricolore per la nuova stagione Moto2 e Moto3. Una presentazione in gran stile a Tavullia con tante novità per questo nuovo campionato. Ridisegnata la grafica sulle moto, conferme ed innesti in squadra, coppie di piloti cambiate per metà. Le due KALEX nella categoria intermedia sono affidate a Luca Marini e Marco Bezzecchi, in Moto3 due KTM  a disposizione di Celestino Vietti e Andrea Migno. Come sempre, obiettivi ambiziosi in entrambe le categorie del Motomondiale.

Partiamo dalla grafica. Il logo ora domina l’intera superficie della moto: l’argento abbinato in modo differente al giallo fluo del VR46, mentre il blu cromato lascia spazio al candy metallizzato lucido. In squadra Pablo Nieto resta al timone delle squadre come Team Manager in Moto2 e Moto3. Confermati Luca Brivio nel ruolo di Team Coordinator e Roberto Locatelli coach della VR46 Riders Academy. In Moto2, Sergio Martinez viene promosso capo tecnico di Marco Bezzecchi, mentre entra nel Team Jairo Carriles, che affiancherà Luca Marini. In Moto3, confermato Marco Urani con Celestino Vietti, mentre Danilo Angeli, capo tecnico in Moto2 nel 2017 e telemetrista in Moto3 nel biennio 2018/2019, guiderà Andrea Migno.

Con queste parole Pablo Nieto presenta la nuova stagione. “Sono orgoglioso di aver contribuito a mettere insieme una squadra di piloti capaci di impressionare, essere veloci, lavorare con costanza e professionalità. Ma anche di fare gruppo, scherzare, prendersi in giro e creare un’atmosfera di lavoro familiare e produttiva. Questi sono valori che condividiamo e per cui ci battiamo da sempre. Ripartiremo da qui per affrontare la nuova stagione e dimostrare il nostro reale valore con passione, determinazione, grande spirito di squadra e condivisione.”

“Questo è sempre un momento speciale per un pilota” ha dichiarato Luca Marini. “La nuova stagione è ormai alle porte, è tempo di rimettersi al lavoro. Sarà il terzo anno nel Team per me, dopo un 2019 ricco di cambiamenti tecnici che ho cercato di gestire al meglio. L’obiettivo è essere competitivi da subito. Un progetto ambizioso che richiederà l’impegno di tutti.” Suo nuovo compagno di box è Marco Bezzecchi. “Entrare nella famiglia dello Sky Racing Team VR46 è un passo importante per la mia carriera e il mio futuro. È uno dei Team di riferimento della categoria, un gruppo di lavoro di esperienza e di grandi professionisti, con una nuova moto che mi attende per riuscire a dimostrare il mio reale potenziale.”

Occhi puntati in Moto3 su Celestino Vietti, miglior rookie 2019 e chiamato ad ulteriori passi avanti in questo 2020. “Il 2019 ha segnato il mio vero debutto nel campionato. A inizio stagione ci eravamo posti degli obiettivi reali, ma allo stesso tempo ambiziosi. Li abbiamo centrati e adesso ripartiremo da qui, lavorando sodo dalle libere per fare la differenza in gara.” Torna in Sky VR46 Andrea Migno. “Sono entusiasta di questo nuovo inizio, non sto più nella pelle. Manca davvero poco al primo test e all’inizio della stagione e il clima nel Team è pazzesco. Abbiamo tantissimo da fare da qui al Qatar, ma l’atmosfera è quella giusta. Voglio fare bene e onorare questa bella opportunità.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Valentino Rossi voleva essere il numero 1”

MotoGP, Alex Marquez e Marc Marquez

MotoGP virtuale: Marc Marquez cerca la rivincita, Alex il bis

MotoGP, Giacomo Agostini

MotoGP, Agostini: “Rossi e Marquez perderebbero contro di me”