Valentino Rossi e Maverick Vinales al Ranch di Tavullia

Valentino Rossi-Maverick Vinales, coppia d’assalto al Ranch di Tavullia

Maverick Vinales ospite di Valentino Rossi al Ranch di Tavullia. Il duo Yamaha si prepara all'assalto al podio di Misano/2 per non allontanarsi dalla vetta.

17 settembre 2020 - 8:45

Il Ranch di Valentino Rossi diventa una tappa obbligatoria per molti idoli della MotoGP e del motorsport in genere. Di qui sono passati piloti e campioni, su invito o perché di passaggio, come Marc Marquez, prima dei fatti di Sepang del 2015. In attesa dello “special guest” Lewis Hamilton, che prima o poi farà visita all’amico Petronas, anche Maverick Vinales arriva a Tavullia. “Mi sono divertito come un bambino. Grazie a Valentino Rossi per l’esperienza e a Marco Bezzecchi per la moto“.

Una giornata di allenamento e relax tra il test di martedì a Misano e il giorno della conferenza stampa. Un tour de force per il duo Yamaha che non si ferma un solo giorno, alle prese con un calendario condensato per l’emergenza. Una buona occasione per Valentino Rossi e Maverick Vinales al fine di scambiare opinioni e che incornicia un rapporto da sempre mantenuto su toni diplomatici. Qualche piccola incomprensione sullo sviluppo della YZR-M1, ma nulla che abbia minato la serenità all’interno del box. L’obiettivo comune è dare l’assalto al podio in questo fine settimana e scalare la classifica, prima che la vetta sia troppo lontana.

Mack e Vale pronti per Misano/2

Nel prossimo week-end entrambi i piloti avranno a disposizione alcune piccole novità derivanti dal test MotoGP. Positive le impressioni sul nuovo forcellone per Valentino Rossi, che ha preferito quello in carbonio. A breve proverà anche la leva del freno posteriore. A Vinales è piaciuto il nuovo impianto frenante posteriore. In vista del GP dell’Emilia Romagna l’attenzione è puntata sulle gomme Michelin. “Siamo riusciti a risolvere il problema del graining con le gomme medie che mi ha rallentato domenica. Cercheremo quindi di guidare ancora di più con la gomma media. Ma anche la gomma morbida ha funzionato bene“.

A Valentino Rossi è mancata, invece, un briciolo di fortuna e costanza. In zona podio fino all’ultimo giro, proverà una nuova strategia all’anteriore montando la hard, la stessa mescola utilizzata da Franco Morbidelli. A breve potrebbe esserci un annuncio importante riguardante la VR46 e il team Petronas SRT, ma il Dottore vuole mettere “la ciliegina sulla torta” con un podio nella sua Misano. Una ciliegina mancata per un soffio e che adesso esige immediato riscatto…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fernandez moto3

Moto3, Misano-2: Fernández soffia la pole ad Arbolino, 3° Migno

torres motoe

MotoE, Misano-2: Zampata di Jordi Torres, ecco la prima E-Pole

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo ribatte a Davide Tardozzi: “La trattativa c’è stata”