Valentino Rossi MotoGP 2020

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai: sarà un finale da rally!

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai per il Rally di Monza. Intanto Franco Morbidelli dedica la sua seconda vittoria in MotoGP al Dottore.

26 ottobre 2020 - 13:43

A Teruel ci ha pensato Franco Morbidelli a tenere alta la bandiera della VR46 Academy. Con il maestro Valentino Rossi costretto a guardare il Gran Premio in TV, dopo il tampone positivo di dieci giorni fa, il brand di Tavullia colpisce ancora. E può sognare, perché l’italobrasiliano è a soli 25 punti dal sogno mondiale, l’equivalente di una vittoria quando mancano appena tre gare alla fine della stagione MotoGP.

L’impronta di Vale sull’ascesa di ‘Morbido’

Secondo successo stagionale dopo il primo nella sua Misano, con Valentino Rossi che si è visto soffiare il 200° podio all’ultima curva da Joan Mir. “Essere quarto nel Mondiale in questo momento della stagione è fantastico“, ha detto Franco Morbidelli dopo l’impresa di Aragon. “Due anni fa sognavo ancora di entrare in MotoGP. Ma voglio sempre di più e darò tutto per riuscirci. Ora siamo pienamente in gara, ma ovviamente dobbiamo guidare le ultime tre gare in pieno attacco. E inoltre non devo sbagliare“.

Impossibile pensare ad ordini di scuderia almeno fino all’ultima gara di Portimao. Pensare che qualche media lo considerava già fuori dai giochi iridati alla vigilia del GP di Teruel. Ipotesi seccamente respinta in conferenza stampa, in pista ha confermato la sue supposizioni. Dietro il trionfo non può non esserci la mano di Valentino Rossi, che i lui ha creduto quando ancora correva nella Superstock e sembrava destinato alle Superbike. “Quando passi così tanto tempo con un pilota così grande ed esperto, impari certe cose senza che siano dette ad alta voce. Ammiro molto Vale e cerco di affrontare certe situazioni nello sport e nella vita in generale come la fa lui. Mi chiedo sempre: “Cosa farebbe Vale?” Ha sempre pronta la soluzione giusta al momento giusto“.

Finale di stagione nel Rally

La stagione MotoGP 2021 potrebbe essere l’ultima in carriera per Valentino Rossi, che dividerà il box proprio con Franco Morbidelli. Prima di allora il 41enne ha in mente di coltivare anche il suo secondo sogno, le quattro ruote. Inizialmente aveva in mente di correre nuovamente ad Abu Dhabi, ma l’emergenza Coronavirus e il richiamo dei rally potrebbe far cambiare i programmi. Il nove volte iridato è interessato a gareggiare nell’ultimo round del FIA World Rally Championship di quest’anno in programma a Monza dal 4 al 6 dicembre. “So di Monza, molte persone mi hanno già chiamato”.

L’ultima volta che Valentino Rossi ha vinto il “Monza Rally Show” è stato nel 2018, alla guida di una Ford Fiesta RS. Il team principal di M-Sport Ford, Richard Millener, ha ammesso che il team britannico sarebbe interessato ad accogliere il veterano della MotoGP. “Abbiamo lavorato con Valentino per diversi anni e sarebbe bello vedere qualcuno come lui all’evento. Penso che Monza porterà un’opportunità molto interessante al WRC. In passato ha attratto alcuni grandi nomi“.

Da parte sua, il team principal di Hyundai, Andrea Adamo, ha ammesso che sta cercando di portare un “pilota di punta” nella sua squadra per l’evento di Monza. “Potrebbero esserci più macchine a Monza. Se hai un ospite adatto che può attirare l’attenzione, dobbiamo sfruttare le opportunità che abbiamo per attirare l’attenzione della gente nel Campionato del mondo di rally“. La corsa a Valentino Rossi sembra già cominciata…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Herve Poncharal

Hervé Poncharal: “Tech3 in MotoGP fino al 2026”

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie