MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Mio fratello Luca ci darà soddisfazioni”

Valentino Rossi chiude le qualifiche MotoGP a Le Mans al 9° posto. Accesso diretto alla Q2 anche per suo fratello Luca Marini: "Ci darà soddisfazioni".

15 maggio 2021 - 19:09

La terza fila di partenza è un buon inizio per uscire dal tunnel. Valentino Rossi ha concluso le qualifiche MotoGP di Le Mans con il 9° posto. Giusta la strategia gomme, è uscito subito con le gomme slick in tandem con Franco Morbidelli. Ma nel giro migliore ha rischiato di cadere finendo nella ghiaia. Una beffa in un week-end iniziato sotto una buona stella, ma sicuramente meglio delle prime gare. “Partirò dalla terza fila, va meglio. Ma neanche il mio passo è così male, sicuramente migliore rispetto alle ultime gare, soprattutto sull’asciutto“.

Ma in Francia la pioggia è un’ospite fissa e le FP3 bagnate hanno visto Valentino Rossi al penultimo posto. Un problema generale per tutte le Yamaha YZR-M1, che ancora non hanno trovato il giusto feeling con le rain. “Abbiamo difficoltà ad accelerare, sembra che le altre moto escano più velocemente dalla curva. Ma ieri sono stato veloce sul bagnato. Il piazzamento non è stato fantastico perché alla fine non ho usato gomme nuove, ma il mio ritmo non era poi così male. Oggi abbiamo avuto più problemi, ma non capiamo esattamente perché“.

Il meteo incerto

Il peggiore scenario che Valentino Rossi possa trovare in gara è un asfalto per metà bagnato e per metà asciutto. “Sul rettilineo si asciuga molto rapidamente, ma ci sono ancora alcuni punti bagnati. Non è facile da capire, questo lo rende più difficile del solito. La gara di domani durerà 40 minuti. Oggi le condizioni sono cambiate tre volte in 40 minuti: da bagnato a asciutto e poi di nuovo bagnato“. Stavolta anche ai box hanno svolto un lavoro impeccabile.

Ad indicargli di uscire con gomme slick sin dal primo tentativo il suo coach Idalio Gavira. “Sfortunatamente, al secondo giro ho trovato un punto bagnato nell’ultima curva e sono quasi caduto. Ho avuto uno slittamento sulla ruota posteriore, è stato un momento difficile. Mi ha fatto sentire un po’ perso, soprattutto nel quarto settore. Nell’ultimo giro sono stato un po’ troppo conservatore, altrimenti avrei potuto fare meglio“.

Il fratello Luca

Centrare la Q2 diretta è un grande vantaggio nella MotoGP di oggi. Specialmente con una Yamaha M1 che ancora ha qualche difficoltà di top speed per sorpassare sui rettilineo. Una nota di merito anche a suo fratello che domani partirà dalla quarta fila. “Luca ha fatto molto bene, ieri ha guidato per la prima volta una MotoGP sul bagnato. Abbiamo girato un po’ insieme e ovviamente lui non era ancora molto veloce. Nel pomeriggio ha guidato bene, fa quello che deve fare – ha concluso Valentino Rossi -. Sta imparando e credo che con lui avremo una grande gioia in futuro. È un pilota molto intelligente“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Il Sachsenring è una pista diversa”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez-Honda: senza vittorie monta l’ipotesi addio

Valentino Rossi e i ragazzi della VR46 Academy

Valentino Rossi semina in MotoGP: VR46 marchio indelebile