MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Lasciare ora sarebbe più facile”

Valentino Rossi semina suspense in MotoGP. Dopo le ultime dichiarazioni a BT Sport i fan temono un addio anticipato al Motomondiale.

29 maggio 2020 - 10:09

L’intervista di Valentino Rossi a BT Sport lascia molti tifosi con il dubbio amletico. Se fino a qualche settimana fa il rinnovo con Yamaha Petronas SRT sembrava scontato, questione di dettagli, adesso s’insinua l’ipotesi ritiro. L’ipotesi dell’addio si avvicina irreversibilmente, sarà alla fine di questa stagione MotoGP o la prossima. Ormai il countdown del nove volte campione del mondo è iniziato, come una clessidra capovolta che ha iniziato il suo corso. Ma qualcosa sembra non funzionare tra il Dottore e il team malese.

Le esternazioni di Razlan Razali non sono certo un tappeto rosso nei confronti del pilota di Tavullia. Allora perché chiudere la carriera di una leggenda in una squadra satellite? Per di più dopo essere stato messo in “panchina” da Yamaha factory, che gli ha preferito il giovane Fabio Quartararo. Sono tanti i dubbi che in queste ore si affollano nella mente di  Valentino Rossi e un pensiero che ormai è un chiodo fisso: il ritiro dalla MotoGP. “Onestamente, finire la mia carriera con ciò che ci aspetta in questa stagione avrebbe anche aspetti positivi. Lasciare senza fan potrebbe essere più facile“, ha detto il 41enne. Una frase che lascia riflettere o un semplice ingrediente di suspense come ci ha abituati in oltre venti anni di carriera.

Dal Motor Ranch piovono immagini di un campione che non sembra abbia intenzione di gettare la spugna. Dalla fine del lockdown Valentino Rossi si è allenato incessantemente per arrivare in ottima forma al prossimo Mondiale. I ragazzi dell’Academy sono tornati al lavoro, il gruppo è tornato a compattarsi dopo due mesi di distanziamento forzato per l’emergenza Covid-19. Ritornare in pista potrebbe reindirizzare il pesarese sulla retta via, o confermare quanto già deciso. Sono giorni di dialoghi serrati con Lin Jarvis e i vertici Yamaha. Entro giugno la fumata nera o bianca. Il mondo della MotoGP attende con ansia la decisione del re di Tavullia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

masia moto3

Moto3, Barcellona: Jaume Masiá all’ultimo nelle FP2, quante cadute

MotoGP, Francesco Guidotti

MotoGP, Guidotti: “Nessuna certezza sull’incidente di Bagnaia”

sam lowes moto2

Moto2, Barcellona: Sam Lowes detta il passo nelle FP1, segue Marini