MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Adesso parlo con Jarvis e Yamaha”

Valentino Rossi chiarisce i suoi propositi per la prossima stagione MotoGP, tende una mano a Petronas e chiarisce: "Ora sto parlando con Jarvis e Yamaha".

21 maggio 2020 - 11:22

Valentino Rossi è tornato in pista a Misano stamane, in pista per la prima volta dopo lo stop coatto per l’emergenza Coronavirus. Il Dottore ha in programma un solo giorno di test, sabato sessione di allenamento al Ranch, come avevamo annunciato già ieri. Dopo tanto parlare sul rinnovo di contratto in MotoGP il 41enne di Tavullia mette in chiaro la sua situazione in una video intervista con MotoGP.com. Dopo la decisione Yamaha di proseguire con Vinales e Quartararo nel 2021-2022, per il Dottore ci sono solo due scelte: Petronas SRT o l’addio. Ma la carriera di una leggenda non potrebbe finire con una stagione a metà.

Idee quasi chiare nella mente del nove volte iridato, ma ancora nessuna decisione ufficiale. “Il mio piano era molto chiaro: cambiare qualcosa nella squadra e aspettare l’estate per capire se posso essere più competitivo rispetto allo scorso anno“, ha iniziato Valentino Rossi. “Perché questo per me è cruciale. Vorrei continuare, ma solo se sono forte. Sfortunatamente, con questa situazione devo decidere senza gare, quindi è un po’ più difficile. Devo solo pensare di più e cercare di capire di più dentro di me se ho abbastanza forza e motivazione“.

Nessuna tensione con il team satellite Yamaha e volontà di andare incontro alle richieste del team. “Ho una buona opportunità con il team Petronas, che ritengo sia un team di alto livello, come hanno dimostrato l’anno scorso con Quartararo e Franco. È una squadra giovane con ragazzi più giovani, ma anche molte persone che già conosco e un grande sponsor come Petronas. Quindi penso che sia un’ottima opzione – ha aggiunto Valentino Rossi -. Ora devo solo decidere dentro di me se ho abbastanza motivazione per continuare“. Razlan Razali vuole intavolare un dialogo con lui quanto prima… “In questo momento parliamo solo con Lin e Yamaha, ma non abbiamo ancora parlato direttamente con Razlan… Concordo con lui, non voglio andare in Petronas solo per fare la mia ultima stagione“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp teruel sky sport

MotoGP Teruel, occhio agli orari del 25/10! Diretta Sky Sport, DAZN e TV8

Emergenza Coronavirus: MotoGP in allerta per il coprifuoco di Valencia

sam lowes moto2

Moto2 Teruel: Sam Lowes a razzo, terza pole 2020 e nuovo record