MotoGP Misano 2020

MotoGP, Misano: un altro positivo al Coronavirus

MotoGP bersagliata dal Coronavirus. Non solo Jorge Martin, ma anche un meccanico è risultato positivo e non potrà accedere nel paddock di Misano.

10 settembre 2020 - 16:15

Sono due le persone del paddock MotoGP risultate positive al test Coronavirus. Non solo il pilota KTM Jorge Martin, come anticipato stamattina, ma anche un meccanico. In un comunicato Dorna si legge: “Due persone che parteciperanno al Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini sono risultate positive al Covid-19. Come già confermato dalla sua squadra, una delle persone è il pilota della Moto2 Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo). C’è stato anche un risultato positivo per un meccanico di una squadra diversa“.

Entrambi sono adesso in isolamento, ma serpeggia un certo timore tra i box di Misano. “Entrambi sono asintomatici e ora sono al sicuro in isolamento. Non sono entrati nel paddock per la manifestazione e non potranno assistere al Gran Premio di San Marino… La MotoGP ha effettuato più di 14.000 test per il Covid-19 da prima del Gran Premio di Spagna e ha rilevato e isolato in modo sicuro ogni caso positivo diagnosticato“. A Brno era risultato positivo un operatore televisivo della Dorna, anche lui prontamente isolato insieme alle persone con cui era entrato più strettamente in contatto.

Ricordiamo che in questo week-end di MotoGP ci saranno 10.000 spettatori sulle tribune, con i cancelli aperti per la prima volta in questa stagione. Si ritiene fortunato Aleix Espargarò ad essere risultato negativo al test Covid-19. Di solito il pilota Aprilia si allena con Jorge Martin, ma solo per puro caso non è accaduto nelle ultime settimane. “Sono stato in vacanza al mare con la mia famiglia, mia moglie e i bambini per cinque giorni e mi sono allenato lì da solo. La scorsa settimana sono stato in Andorra, dove mi sono allenato con ciclisti professionisti che erano stati tutti testati prima“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sentul indonesia - motomondiale

MotoGP, la storia: Le due edizioni del GP dell’Indonesia a Sentul

MotoGP: Irene Aneas, per comunicare ci vuole sensibilità

moto guzzi motomondiale

MotoGP, la storia: Moto Guzzi, pochi anni ricchi di titoli mondiali