repsol honda motogp

MotoGP UFFICIALE Repsol e Honda, la partnership continua fino al 2022

Repsol e Honda, il rinnovo è servito. Continuerà fino a fine 2022 una partnership di successo, che in 26 anni conta 15 titoli piloti nella classe regina.

21 ottobre 2020 - 10:37

L’annuncio odierno spazza via le tante voci sentite in quest’ultimo periodo. Repsol e Honda continuano la loro collaborazione nella classe regina del Motomondiale, prolungandola fino alla fine della stagione 2022. Un binomio che già conta 26 anni di storia, vincente da subito nel 1995 con Mick Doohan, che ha portato in totale a 15 titoli piloti tra 500cc e MotoGP, oltre a 10 titoli a squadre dal 2002. Colori che fanno ormai parte della storia del Motomondiale, con i quali hanno corso piloti come il già citato Doohan, Crivillé, Rossi, Hayden, Stoner, per dire alcuni nomi. Oltre ai numeri citati, parliamo di un totale di 180 vittorie e 447 podi.

“Questo rinnovo è una prova della forza della nostra partnership in MotoGP” ha dichiarato Begoña Elices. “In particolare in questo periodo complesso condizionato dalla pandemia da coronavirus. Questa collaborazione storica ha portato anche grande rinnovamento in Repsol. Insieme a Honda abbiamo conquistato grandi risultati a livello sportivo.” Soddisfazione chiaramente anche da HRC, attraverso il presidente Yoshishige Nomura. “Insieme formiamo una partnership unica nel motorsport. Questa stagione è stata complessa per tutti, ma continueremo questa collaborazione per scrivere altre pagine nella storia delle corse.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi in Argentina

Valentino Rossi: “Diego Armando Maradona nell’elite di tutti gli sport”

moto2 moto3 jerez

Moto2-Moto3, la stagione 2021 è già cominciata con i primi test

MotoGP, Joan Mir champion 2020

MotoGP, Joan Mir: “Ho soffiato il podio n°200 a Valentino Rossi”