MotoGP, Razlan Razali

MotoGP, Razali: “Nessuna trattativa con Valentino Rossi”

Razlan Razali, team principal Petronas SRT, afferma che con Valentino Rossi non è ancora stata avviata nessuna trattativa per la stagione MotoGP 2021.

30 marzo 2020 - 10:04

La MotoGP è attualmente ferma sotto i colpi dell’epidemia di Coronavirus, con essa anche il mercato piloti. Il paddock resta in attesa di conoscere la prima data utile per poter finalmente mettere le gomme sull’asfalto dei tracciati. Ma resta viva la curiosità sul destino di Valentino Rossi, che dovrà presto iniziare a parlare con Razlan Razali, team principal della Yamaha Petronas SRT. L’emergenza sanitaria complica la decisione del Dottore, ma la speranza è di poter decidere dopo aver corso almeno quattro o cinque gare. Nel caso di campionato annullato sembra quasi scontata la sua firma, dal momento che non si può chiudere una carriera leggendaria senza gare.

Sicuramente si tratterà di un rinnovo per un anno, ma la trattativa non è ancora avviata. Per il team satellite Yamaha sarebbe una grande occasione, magari affiancandogli l’allievo Franco Morbidelli. Anche se resta in piedi l’ipotesi di un ritorno di Jorge Lorenzo alla MotoGP con il team privato. “E’ una prospettiva interessante, ma non sappiamo nulla perché non ci siamo incontrati con nessuno del suo staff per discuterne“. Del resto l’affare sarà possibile anche e solo con l’intervento diretto della casa di Iwata, che dovrà mettere nero su bianco alle garanzie. “Anche se sarebbe positivo per la squadra, resta da vedere se si tratta di un’opzione o meno per Rossi – ha aggiunto Razali come riporta Paddock-GP.com -. Ci sono molte discussioni tra la Yamaha e Valentino Rossi, ma non siamo mai stati coinvolti“.

Del resto a pagare l’ingaggio del campione di Tavullia dovrà pensarci il team factory. E non solo, perché il nove volte iridato chiederà ogni garanzia sulla M1 e gli aggiornamenti. “In realtà non vogliamo fare piani campati in aria – ha aggiunto Razali – fino a quando non ci sarà un incontro tra le due parti. Solo allora capiremo i pro e i contro“. Anche il team Petronas SRT dovrà recitare la sua parte per assicurarsi la leggenda della MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Circuito di Jerez

MotoGP Jerez: hotel quasi pieni, chiuse le strade verso il circuito

espargaro motogp honda

MotoGP UFFICIALE Pol Espargaró in HRC, Alex Márquez in LCR

morbidelli petronas motogp

MotoGP UFFICIALE Franco Morbidelli rinnova con Petronas SRT