Valentino Rossi al Ranch

MotoGP, papà Graziano: “Valentino Rossi vuole chiudere vincendo”

Papà Graziano parla del nuovo contratto di Valentino Rossi con il team Petronas SRT che entrerà in vigore dalla stagione MotoGP 2021.

11 luglio 2020 - 8:59

Valentino Rossi ha deciso di firmare con Yamaha Petronas SRT per altri due anni. Vuole continuare a correre fino al 2022, quando avrà 43 anni di gran lunga compiuti. La MotoGP può conservare il suo perno più carismatico ancora per un po’, alla faccia dei detrattori che volevano il Dottore già sulla via del tramonto. “Ha la voglia intatta dei suoi 16 anni, un fisico integro e preparato e ancora tanta determinazione“, spiega Graziano Rossi a Paolo Ianieri de ‘La Gazzetta dello Sport’. Negli ultimi mesi sta dimostrando una dedizione agli allenamenti più intensa del solito. Nulla gli dà più piacere che andare in moto. “Se hai passato tutta la tua vita in pista, la pista diventa la tua vita“.

Non ha nessuna intenzione di appendere il casco al chiodo neppure in futuro. Valentino Rossi punta alle corse in auto dopo la lunga parentesi (27 anni) in MotoGP. Motivo per cui ha ritagliato una giornata di test a Misano con il team Kessel a bordo della Ferrari 488 GT3. Per adesso però l’attenzione principale è rivolta soltanto al Motomondiale. “Lui avrebbe voglia di chiudere vincendo ed è un po’ quello che lo spinge a cercare altri risultati, visto che quelli degli ultimi anni non sono in linea con quello che sa fare“. Il team Petronas SRT è una squadra di alto livello, lo dimostrano i risultati ottenuti da Fabio Quartararo in veste di rookie.

Yamaha gli garantisce il massimo supporto tecnico, anche se resta un pizzico di amarezza nel dovere chiudere la carriera in un team satellite. “Un po’ di orgoglio tradito c’è stato, ma ha considerato che in Petronas avrà tutto il potenziale per far bene e ha deciso di giocarsi lì le sue chance“. L’unico rischio è che il nuovo contratto allunghi i tempi del matrimonio di Valentino Rossi… “Non credo che Vale ci abbia ancora pensato, ma i tempi un po’ si allungheranno“.

1 commento

matteochiarello197_14424442
13:09, 11 luglio 2020

Non capisco perché chico Lorenzo e Graziano rossi debbano parlare a nome dei figli….sono timidi o troppo indaffarati? Meno male che il papà di mm93 ha più sale in zucca e tace lasciando parlare il figlio IN PISTA!!cmq,beati loro,non solo sono ricchi e famosi,sono pure immortali! Ho solo 3 anni in più di rossi e le mie perfomance sportive sono decisamente in calo mentre lui mantiene la fame e il fisico di un ragazzino di 16 anni!!a quanto dice il padre!!poi i fatti in pista dicono altro!e queste non sono cattiverie contro rossi o chiunque altro,sono fatti inconfutabili!!e x quanti pollicioni in giu mettiate,i FATTI,non le opinioni,saranno che il rompicoglioni di marquez vincerà anche i prossimi mondiali, a meno che non si faccia male!!e da sportivo VERO e amante di questo sport, non auguro a nessuno di infortunarsi

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fernandez Moto3

Moto3, Brno: Prove libere 2 a Raúl Fernández, 3° Fenati

MotoGP, Maverick Vinales nella FP1 GP Brno 2020

MotoGP Brno: analisi e commenti FP1. Pecco Bagnaia in ospedale

lowes moto2

Moto2, Brno: acuto di Sam Lowes nelle prime prove libere