MotoGP, Jack Miller

MotoGP, Miller scagiona Binder: “Anche Valentino Rossi ha sbagliato”

Jack Miller non demonizza Darryn Binder come molti colleghi della MotoGP. E ricorda che anche Valentino Rossi ha commesso errori simili.

8 novembre 2021 - 21:56

Jack Miller ha messo in bacheca due vittorie e due podi nella stagione MotoGP 2021, contribuendo alla conquista del titolo Costruttori. A Valencia c’è ancora in ballo il Mondiale per team e insieme a Pecco Bagnaia può regalare l’ultima soddisfazione a Ducati. Sta per volgere al termine la sua settima stagione in classe regina, dove è arrivato nel 2015 saltando la classe Moto2. Un destino per certi versi simile a quello di Darryn Binder, finito al centro delle polemiche dopo l’incidente di domenica scorsa all’ultimo giro della gara di Moto3.

Controcorrente su Binder e Oncu

L’australiano si sente chiamato in causa per il confronto e offre un punto di vista differente dalla maggioranza dei colleghi della MotoGP. “Chiunque può commettere errori. Quello che è successo non è buono, sia per Dennis Foggia che ha perso il titolo, ma anche per Pedro Acosta, che avrebbe preferito vincere il Mondiale in modo diverso. Ma episodi del genere possono accadere, non dobbiamo preoccuparci [che Darrin arrivi in MotoGP], tutti noi commettiamo errori“.

Jack Miller è l’unico pilota della Top Class ad essere arrivato saltando la middle class. Lo stile di guida di Binder è a tratti selvaggio, ma non è l’unico ad aver commesso un errore simile. “Non dimentichiamo che anche Valentino Rossi ha fatto lo stesso errore dopo i suoi titoli. Nessuno è esente da questi errori, dobbiamo mettercelo in testa. Tutti criticano Darryn perché l’incidente ha coinvolto uno dei contendenti al titolo. Ma in realtà succede più o meno ogni weekend di gara“.

L’alfiere del Ducati Team va controcorrente anche sulla sanzione inflitta a Deniz Oncu, che ritornerà a Valencia dopo aver scontato due turni di stop. “Non era l’unico colpevole nell’incidente di Austin. Anche altri piloti dovevano restare a casa, ma questa è un’altra storia“.

Le schermaglie con Mir

Nel corso di questa stagione MotoGP lo stesso Jack Miller è rimasto coinvolto in diversi contatti con Joan Mir. Anche se il paragone non regge. “Abbiamo un buon rapporto, e alla fine non mi ha mai portato fuori pista. Abbiamo avuto degli scambi tesi dopo alcuni passaggi, ma alla fine siamo sempre riusciti a sederci uno accanto all’altro e rimanere cordiali e buoni amici“.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi