MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Yamaha ti semplifica la vita”

Maverick Vinales fa un confronto tra Yamaha M1 e Aprilia RS-GP. In vista della stagione MotoGP 2022 dovrà allenarsi molto di più in palestra.

6 novembre 2021 - 7:15

Nella prima giornata di Portimao Maverick Vinales non riesce a centrare la top-10. Quasi nove i decimi che lo separano dal best lap di Quartararo, ma la priorità resta quella di prendere confidenza con l’Aprilia RS-GP. I sogni di gloria saranno concentrati nella prossima stagione MotoGP, resta però da lavorare in vista delle qualifiche del sabato. L’alfiere di Roses ricerca maggiore stabilità sull’asfalto portoghese e sa che sarà un inverno di grande allenamento fisico.

Il confronto Yamaha-Aprilia

Il prototipo di Noale è più robusto rispetto alla sua ex Yamaha M1. “Ero abituato a guidare una moto che non si muoveva, che non ti chiedeva niente. Invece questa moto ti impegna in ogni momento, sia in frenata, sia in apertura gas, in curva… Ho bisogno di allenarmi di più, questo è sicuro“. Il veterano Andrea Dovizioso sta riscontrando qualche difficoltà in sella alla YZR-M1… “Difficile rispondere. Tutti conoscono la loro situazione, la loro moto… non lo so. Stiamo provando a fare tanti chilometri per essere pronti per il prossimo anno. È il nostro compito. È vero che vorremmo vederci nelle posizioni di testa, ma ora non è il momento“.

La RS-GP richiede più fisico, ma ha anche una dote in più rispetto alla Yamaha: la potenza del motore. “La M1 è molto più facile da guidare, perché è meno fisica, si muove di meno, il funzionamento del motore è diverso, ti semplifica la vita. Sull’Aprilia per essere veloci ci vuole un bel fisico, è una moto che si muove e ti trasmette molto. Il motore è molto più potente in rettilineo e il freno motore funziona in modo diverso“. Infine promuove il nuovo sistema di luci posteriori testato nelle FP1 per avvisare il pilota che segue di un pericolo o una caduta. “È interessante, perché è facile vedere quella luce e capisci che c’è una bandiera gialla senza perdere la concentrazione“.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia