MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Mi hanno messo fuori, ora sono tornato”

Maverick Vinales inizia il suo primo week-end di MotoGP con i nuovi colori Aprilia. L'obiettivo è prendere confidenza con la RS-GP21.

10 settembre 2021 - 7:48

Maverick Vinales ha vissuto settimane turbolente prima di rientrare nel paddock MotoGP ad Aragon. Prima la sospensione in Austria-2, poi la rescissione del contratto, la firma con Aprilia, il primo test a Misano e ora subito in pista. Mai nella storia della classe regina un pilota ha cambiato casacca nello stesso anno e in maniera così repentina. E non sono mancati i dissapori tra il pilota di Roses e la Yamaha. Da un lato per non aver ricevuto una YZR-M1 secondo le sue necessità, dall’altro per i risultati troppo altalenanti e certe dichiarazioni poco “educate”. Ma questo fa parte ormai del passato.

Il giorno del debutto

Stamattina Maverick Vinales parteciperà alle prime prove libere in sella alla RS-GP21. Vietato strafare, il vero obiettivo è prendere le misure ad un prototipo radicalmente diverso rispetto alla M1 che ha guidato per quasi cinque anni. “Ho molta fame di risultati e sono molto motivato ad iniziare questa avventura con Aprilia. Ora mancano sei gare e lo considero un vero regalo in vista della mia preparazione per il prossimo anno. Ho bisogno di imparare molto e in fretta“. Il podio di Aleix Espargarò è forse la miglior motivazione che possa ricevere per intraprendere questo nuovo capitolo professionale. “È chiaro, ha riacceso la fiamma in me! Come tutti gli altri piloti, quello che voglio è attaccare. Sono stato tenuto fuori dai circuiti, ma ora sono tornato“.

La due giorni di test MotoGP a Misano non è bastata a farsi un’idea chiara sulla moto di Noale. “Direi che dovevo capire la coppia fornita dalla moto, che è comunque abbastanza diversa da quella fornita dalla Yamaha. Devo adattarmi in fretta, ma non è proprio una cosa facile da fare“. Fino alla pausa estiva nessuno avrebbe mai immaginato che Maverick Vinales potesse chiudere con Yamaha da un giorno all’altro…  “Francamente è andato tutto molto velocemente. Non voglio parlare di quello ma piuttosto di Aprilia, perché è qui che mi trovo adesso. Sono qui per imparare e per acquisire esperienza. La cosa più importante è che sono molto motivato e appassionato della MotoGP, quindi non vedo l’ora di salire sulla moto“.

A Roma: benessere e piacere

1 commento

voiedegarag_15199617
9:34, 10 settembre 2021

“Sono stato tenuto fuori dai circuiti, ma ora sono tornato.”

E’ la sua paranoia e la sua mancanza di professionalismo che lo hanno tenuto fuori, glielo ha detto anche Rivola che in Yamaha si è comportato male.

Ma con questa dichiarazione è chiaro che il nostro non ha ancora capito la lezione ergo al prossimo episodio di frustrazione ne farà un’altra.

Intanto Yamaha ufficiale si è presa Morbidelli e risparmia anche un sacco di soldi…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”