contatore per sito
site logo
marquez test misano, motogp
MotoGP News

MotoGP, Marc Marquez frena sul ritorno: “Il braccio è senza forza”

06 set 2022 di Luigi Ciamburro

Marc Marquez ha compiuto 40 giri nella prima giornata di test MotoGP a Misano. Le prime dichiarazioni del campione della Honda.

E’ Marc Marquez a calamitare l’attenzione mediatica nel primo giorno di test MotoGP a Misano. Il campione della Honda è ritornato in pista 100 giorni dopo l’ultimo intervento al braccio. Un’ora dopo l’apertura della pit lane ha compiuto un primi stint di sei giri, poi altri sei, per un totale di 40 giri. Questo è solo il primo passo per raggiungere la sua forma migliore, in questo momento sarebbe complicato reggere un’intera distanza di gara e ogni valutazione verrà fatta nei prossimi giorni, compresa la decisione sull’eventuale ritorno ad Aragon.

La prima uscita di Marc Marquez

Dopo aver valutato lo stato del braccio con la vecchia Honda RC213V, ha testato le prime novità messe a disposizione dalla Casa dell’Ala dorata. A cominciare da un nuovo telaio, il forcellone posteriore in alluminio realizzato dall’austriaca Kalex, un pacchetto aerodinamico fortemente ispirato a quello della Aprilia RS-GP22 nella configurazione della carena e delle ali laterali. “Sono contento, nella prima uscita non mi sono divertito per niente (ride, ndr). Il braccio ancora non ha molta forza, al secondo run già ho fatto un buon tempo e ho iniziato a provare qualcosa di aerodinamica. Ma manca ancora molto“.

Serviranno mesi e massima dedizione per uscire dalla crisi in cui è caduta HRC negli ultimi anni in MotoGP. La moto sembra impossibile da portare al limite, il feeling con l’avantreno è da rivedere per scongiurare l’alto rischio di cadute. In questo momento però la priorità assoluta va alle condizioni dell’omero destro, finito per la quarta volta sotto i ferri lo scorso 2 giugno presso la Mayo Clinic in Minnesota. “La posizione del braccio è più naturale, basta vedere una foto un video nelle curve a sinistra. Adesso va meglio ma manca ancora tanta forza per tenere la posizione giusta. Riesco a tenerla per uno o due giri, adesso sento il braccio affaticato ma non avverto dolore“.

Il ritorno nel campionato MotoGP

E’ questo il preludio per il ritorno in campionato già dal prossimo Gran Premio di Aragon? Presto per dirlo, Marc Marquez e il suo staff vogliono cautelarsi, evitare errori frettolosi, aspettare il momento opportuno. Del resto la corsa al titolo MotoGP è da tempo rimandata al 2023. “Quando mi vedo a posto per fare un’ottima gara ritornerò. Per il momento faccio fatica a fare 4 giri, figuriamoci 20 giri. Se la gara fosse domani non ce la farei. Oggi fisio-ghiaccio e ghiaccio-fisio, domani proverò a fare qualche giro in più, ma per decidere dovremo attendere qualche giorno in più, per capire come il corpo reagisce. C’è una piccola possibilità – ha concluso il fuoriclasse di Cervera –, ma non è la priorità“.

Foto: Honda Racing Corporation

Commenti
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono obbligatori.