MotoGP, Jack Miller

MotoGP, Lorenzo sr. giù duro contro Jack Miller: “Non è un pilota serio”

Chicho Lorenzo critica duramente Jack Miller per certi episodi e le sue ultime prestazioni in MotoGP: "Non è preparato fisicamente, pilota anni '70".

21 settembre 2021 - 17:32

Chicho, il papà di Jorge Lorenzo, è divenuto un punto di riferimento nei commenti alle gare MotoGP. Ha aperto un suo canale YouTube chiamato ‘Motogepeando’, dove non mancano quasi mai dei commenti al vetriolo. Analizza la doppia vittoria Ducati di Aragon e Misano ad opera di Pecco Bagnaia, esaltando la sua prestazione in terra spagnola contro un osso duro come Marc Marquez. “Pecco è stato impeccabile, non ha commesso un solo errore. Ha semplicemente cercato un modo per tornare sulla linea veloce mentre Marquez era su una linea di sorpasso lenta“.

Ma Chicho Lorenzo muove dure critiche all’altro pilota del team Ducati factory: Jack Miller. “Sapete che Miller non è il mio preferito e ho notato due cose: a 12 giri dalla fine commette un grosso errore, parte e perde due posizioni, con Mir e Aleix Espargaró. A sei giri dalla fine, ancora. Significa che gli errori da metà gara di solito sono dovuti alla fatica. O perché vai un po’ oltre il tuo limite o perché non hai una forma fisica adeguata per resistere a quel livello. Ha fallito di nuovo“.

L’episodio del Qatar e festa sul podio

Non finisce qui il papà di Jorge Lorenzo., che critica alcuni comportamenti dell’australiano in pista. “Mi piacciono i piloti seri, molto professionali, che rispettano gli altri e Miller non lo è stato. L’ho visto molte volte. Quello che ha fatto a Mir, credo in Qatar, aspettandolo e speronandolo… non l’hanno sanzionato e penso che certi atteggiamenti andrebbero penalizzati al massimo. Non puoi giocare con la vita dei tuoi compagni di squadra, non puoi mancare di rispetto ai tuoi rivali. Ecco perché non mi piace Miller. Ha un modo di avvicinarsi a questo sport che funzionava negli anni ’70. Facevano baldoria prima della gara, bevevano alcol ed erano capaci di vincere così”.

La MotoGP contemporanea è uno sport tecnico e fisico, dove bisogna essere in perfetta forma. Ma stavolta Lorenzo senior sembra uscire fuori dai ranghi… “Devi essere in ottima forma fisica, devi prenderti cura di te stesso. Devi essere al cento per cento. La cosa di bere con lo stivale sul podio, sono cose che non mi piacciono. È un pessimo esempio. Festeggiare con l’alcol mi sembra già fuori discussione. L’alcol è una droga“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

3 commenti

voiedegarag_15199617
18:00, 21 settembre 2021

Chicho Lorenzo
santo patrono del giornalista moto cui manca un soggetto
(ogni redazione ha una statuetta portafortuna alla sua effige)
ha la parola d’oro e il ragionamento di piombo
e con quest’ultima uscita sull’alcool che è una droga
vince anche il premio Savonarola 2021

    Max75BA
    21:09, 21 settembre 2021

    È evidente che Miller stia deludendo…non sta lottando per il titolo e non è il miglior ducatista e avrebbe dovuto esserlo…però le critiche di Lorenzo sr. mi sembrano solo una espressione di antipatia verso Miller…

      voiedegarag_15199617
      0:17, 22 settembre 2021

      Magari fosse antipatia!
      A me sembra totalmente gratuito:
      – è stanco nella seconda metà di gara? Ma Chicho riesce a leggere i dati Dorna sul ritmo cardiaco? Miller è quello che sforza di più, è ovvio che si stanchi prima degli altri e ciò non implica una scarsa preparazione atletica.
      – beve birra? Ha un po’ esagerato nel passato ma quell’altro prova a farlo passare per un tossico!
      – beve in uno stivale? Fa schifo anche a me ma almeno non fa torto a nessuno, lui!

      …insomma a me più che antipatia sembra l’intervento di uno che non ha molto da dire ma che ha tanta voglia di far esplodere una polemica, anche perché se applichiamo il rigido metro al “misuratore” poi non ci sarebbero pene abbastanza pesanti neanche in Iran (chiedere a suo figlio e anche a Mir).

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: l’ultimo mese in marcia trionfale

mattia casadei moto2

Moto2: Mattia Casadei, esordio con Italtrans nel GP a Misano-2