MotoGP, Lorenzo Savadori

MotoGP, Lorenzo Savadori: “Feeling con la RS-GP migliora sempre di più”

Lorenzo Savadori ha completato due giorni di test a Misano (con la pioggia). Al lavoro sia come tester MotoGP che come pilota CIV Superbike.

12 giugno 2020 - 18:48

In questi giorni Aprilia è tornata a correre sul tracciato di Misano. Tra i presenti anche Lorenzo Savadori, che ha girato nella doppia veste di tester MotoGP e pilota CIV Superbike (con Nuova M2 Racing). Due giornate purtroppo condizionate dalla pioggia, che non ha permesso di completare il programma previsto, ma le sensazioni registrare sono positive sia con la RS-GP che con la RSV4 1100.

“Ha piovuto in entrambi i giorni di test” ci ha raccontato Lorenzo Savadori. “Di conseguenza abbiamo girato molto sul bagnato, ci servono altri chilometri sull’asciutto. È stato comunque un allenamento utile, soprattutto perché era la prima volta che guidavo una MotoGP in queste condizioni. Certo è che sotto la pioggia le sensazioni cambiano sempre, ma è stata una bella esperienza.” 

Primo giorno con Savadori in azione con la RSV4 1100, che utilizzerà quest’anno nel CIV. Come anticipato, giornata condizionata dalla pioggia, ma le sensazioni sono positive. “Sicuramente ci servono altri test, ma la moto ha un grande potenziale. Dobbiamo però continuare a lavorare a testa bassa per crescere e pensare in grande in ottica campionato. Chiaramente l’obiettivo è sempre cercare di vincere.” 

Il secondo giorno invece è salito in sella sulla RS-GP. “La versione 2019, come prevedeva il nostro programma di lavoro. Il mio feeling con la MotoGP migliora sempre di più. Ogni volta che scendo in pista compiamo passi avanti. Chiaramente queste sono moto particolari, diverse rispetto ad una Superbike, quindi servono davvero tanti chilometri per avere buone sensazioni e riuscire a spingere al 100%.”

Quando saranno i prossimi test? “Al momento non abbiamo ancora date precise, sia per quanto riguarda il lavoro MotoGP che per il CIV Superbike. Ci stiamo lavorando.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

zarco motogp

MotoGP: Zarco salva la Ducati a Teruel. “Ma mi preparo per il 2021”

MotoGP, Aleix Espargaro a Teruel

MotoGP, Aleix Espargarò: “Mi dispiace superare così Dovizioso”

fernandez moto2

Moto2: Augusto Fernández operato per sindrome compartimentale