MotoGP, Valentino Rossi e Joan Mir

MotoGP, Joan Mir punta ai ‘Laureus’ come Rossi e Marquez

Il neo campione MotoGP Joan Mir nominato ai Laureus World Sports Awards. Prima di lui hanno vinto solo Valentino Rossi e Marc Marquez.

24 febbraio 2021 - 22:22

Joan Mir è uno dei sei candidati per la categoria “Breakthrough of the year” (Rivelazione dell’anno) ai Laureus World Sports Awards. Il neo campione MotoGP si è rivelata la vera rivelazione del 2020, nessuno avrebbe immaginato di vederlo sul tetto del Motomondiale in così breve tempo. Se proprio una Suzuki doveva partire da favorita sembrava quella di Alex Rins. Ma in un campionato eccezionale ha saputo essere eccellente, riportando il titolo ad Hamamatsu dopo un ventennio.

I Laureus Awards, conosciuti come gli Oscar dello sport, hanno una lunga storia. Tra i membri della giuria ci sono ex piloti come Giacomo Agostini o Mick Doohan. Nella sua categoria dovrà vedersela con Ansu Fati, Patrick Mahomes, Tadej Pogacar, Iga Swiatek e Dominic Thiem. Una vittoria e un totale di sette podi lo hanno proiettato a campione MotoGP. Non sarà stato forse il più veloce, ma sicuramente il più costante. Quando la nomina è stata confermata, Joan Mir non ha potuto evitare di mostrare la sua gioia sui social

Nella storia di questo prestigioso premio il pilota MotoGP di maggior successo è stato Valentino Rossi. Nominato un totale di sette volte (2003, 2005, 2006, 2009, 2010, 2011 e 2018), ha vinto l’ ambito premio nel 2006 , in coincidenza con il suo quarto titolo consecutivo in MotoGP. Poi ha vinto il Laureus nel 2011, ottenendolo nella categoria Comeback of the Year. Marc Marquez è stato nominato tre volte (2014, 2015 e 2020), vincendo solo nella prima occasione. Ora ci prova Joan Mir, che saprà l’esito finale prima dell’inizio della stagione in Qatar a fine marzo. Come tanti altri eventi anche questo si terrà online nel mese di maggio.

Il maiorchino della Suzuki proverà adesso ad entrare nell’olimpo insieme a Valentino Rossi e Marc Marquez… “È un grande onore essere nominato per i Laureus World Sports Awards nella categoria ‘Breakthrough of the year’. È emozionante essere tra queste personalità dello sport mondiale!“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

Makiland
12:30, 25 febbraio 2021

Oscar ? Roba da cinema !
vediamo quante vittorie collezionerete, amici Suzu, poi parleremo di premi.
Ricordo che il Mondiale appena alle spalle è frutto sia di capacità innegabili e apprezzate, sia della coincidenza anomala degli eventi. Confermarsi è il traguardo che si raggiunge tramite affermazioni sugli avversari. Attendo la prova dei fatti, con fiducia, s’ intende, ma attendo …

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ranch di Valentino Rossi

Valentino Rossi, ritorna lo striscione a Tavullia: Vittorio Sgarbi sta con lui

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”